Informare

Vendere il tuo oro usato è oggi possibile e consigliato

Molte persone conservano il loro oro usato nei vecchi cassetti dimenticati, in attesa di utilizzare un gioiello in qualche occasione o con la speranza che, un giorno, esso possa tornare utile. Quel giorno fortunato potrebbe essere arrivato: infatti, se sei anche tu in possesso di oro usato, anche sotto forma di gioielli come orecchini, braccialetti o collane, potresti rimanere piacevolmente sorpreso dal fatto che oggi l’oro usato ha un valore commerciale che ti potrebbe consentire di ricavarne del denaro utile a qualche attività.

La consapevolezza del valore del tuo oro potrebbe farti capire due cose fondamentali: la prima è che vendere i tuoi gioielli in metallo giallo prezioso potrebbe darti un supporto economico vantaggioso, efficace ed anche molto veloce, il cui valore cambia in funzione del tipo di gioiello, della caratura dell’oro e di altri fattori; la seconda è che, non vendere il tuo oro usato non solo ti mette nelle condizioni di non vederlo fruttare, ma ti mette anche davanti al possibile pericolo che, un giorno, la tua casa potrebbe essere rapinata e quindi potresti perdere questa opportunità importante, vedendo sfumare oro e denaro. Inoltre, se come tante persone hai deciso di mettere i tuoi gioielli usati in una cassettina di sicurezza in banca, non solo non hai la convenienza di poterli usare in qualsiasi momento (e di essere vincolato agli orari della banca) ma dovrai anche spendere dei soldi per poter mantenere la cassettina e, annualmente, questo potrebbe pesare sul tuo reddito.

Per vendere l’oro usato occorrono però due elementi fondamentali. Il primo è la consapevolezza del suo valore attuale, ottenibile tramite una pesatura corretta e precisa, garantita da alcune attività come mvsgioielli, ossia della sua quotazione al momento in cui viene venduto; il secondo è scegliere il momento giusto ed il luogo giusto, onde evitare spiacevoli sorprese.

Per quanto riguarda il primo aspetto, occorre sapere che l’oro ha un valore altalenante nel tempo, ma non nello spazio: cosa vogliamo dire? Che se oggi la quotazione dell’oro è una, lo è e lo deve essere in qualsiasi negozio tu decida di recarti per vendere i tuoi gioielli preziosi: infatti, quando non c’è sufficiente informazione o consapevolezza da parte dell’ignaro venditore di oro, alcuni negozi disonesti tendono a truccare le quotazioni o sgonfiare (a loro vantaggio) il prezzo dell’oro, magari attirando il cliente con il classico “specchietto per le allodole” o scrivendo a caratteri cubitali una quotazione dell’oro non esatta. Bisogna quindi stare attenti ed essere informati sulla questione, ricordando che il valore del tuo gioiello può variare in funzione anche di altri fattori (come ad esempio il suo peso, l’eventuale firma del gioiello, la presenza o meno di pietre preziose) ma la quotazione dell’oro deve essere sempre quella attuale, aggiornata ed ufficiale, ossia proveniente dalla borsa di Londra.

Per quanto riguarda il secondo elemento, esso è comunque legato al primo: migliore è la quotazione dell’oro, maggiore sarà il suo valore e, di conseguenza, sarà maggiore anche il tuo guadagno.

È anche vero un altro aspetto: in un momento di crisi economica come questo, l’oro è un bene di rifugio e vale la pena approfittare qualora si sia in difficoltà o in una situazione di indigenza economica. Infatti, a differenza di altri beni volatili come il denaro, l’oro non è soggetto agli effetti negativi della crisi economica né all’inflazione che, invece, ha effetti su molte materie prime: questo significa che se possiedi dei gioielli usati o se hai dell’oro che vorresti vendere, il momento più adatto è proprio quello in cui gli altri prodotti sono in perdita mentre il metallo prezioso continua ad avere un valore importante.

Oltretutto, se i tuoi gioielli sono di vecchia fattura e vorresti averne di più moderni ed attuali, questo potrebbe essere il momento adatto per fare una permuta. Per capire se ne vale la pena, devi tuttavia assicurarti prima di tutto che il tuo gioiello riporti la scritta incisa 18/20/22/24 (che indica che l’oggetto è costituito da una certa quantità di oro). Per conoscere in tempo attuale la quotazione dell’oro, occorre fare una breve ricerca sulla borsa di Londra.

Mr. Red

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e questo è quanto basta.
Back to top button