Cultura

Venezia 75: vincitori e vinti

Si conclude la settantacinquesima edizione della Mostra del Cinema di Venezia. A trionfare in una delle edizioni più ricche di sempre è stato ” Roma “, film di un regista messicano che con l’Italia ha, stranamente, poco a che vedere.

La photogallery dei vincitori a cura di ©Marina Carbone 

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”129″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_slideshow” gallery_width=”600″ gallery_height=”400″ cycle_effect=”fade” cycle_interval=”10″ show_thumbnail_link=”1″ thumbnail_link_text=”[Mostra miniature]” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

 

 

La lunga ombra di Venezia oscura Cannes e Berlino, questa è la cruda verità. Nell’anno del signore 2018 in nessun angolo del globo esiste festival, mostra o serata di gala che possa competere con la Mostra del Cinema di Venezia in quanto a magnificenza. I Coen, Chazelle, Guadagnino, Lanthimos, Jennifer Kent, Martone, Cronenberg (Leone d’oro alla carriera), Audiard, Làszlò Nemes, Shin’ya Tsukamoto e ovviamente Alfonso Cuaròn, vincitore invocato a gran voce sin dalla prima proiezione di “Roma”Venezia 75: vincitori e vinti

Peccato per i tre film italiani in concorso. Suspiria (Luca Guadagnino), Capri-Revolution (Mario Martone), What You Gonna Do When the World’s on Fire? (Roberto Minervini), tornano a casa senza nemmeno un premio, ma con la certezza che se ne sentirà parlare ancora a lungo. 

Menzione speciale per Sulla mia pelle di Alessio Cremonini, il film-documentario dedicato agli ultimi giorni di vita di Stefano Cucchi. Emozionante e provocatorio, ha scosso gli animi della nostra nazione fortemente divisa, perfetto esempio di quello che il cinema dovrebbe essere.Venezia 75: vincitori e vinti

Ecco tutti i vincitori di Venezia 75!

Lungometraggi IN CONCORSO:

  • Leone d’Oro per il Miglior Film: Roma  di Alfonso Cuaron
  • Leone d’Argento Gran Premio della Giuria: La Favorita  di Yorgos Lanthimos
  • Leone d’Argento per la Migliore Regia: Jacques Audiard per The Sisters Brothers  
  • Coppa Volpi per la Migliore Interpretazione Maschile: Willem Dafoe per At Eternity’s Gate di Julian Schnabel
  • Coppa Volpi per la Migliore Interpretazione Femminile: Olivia Colman per La Favorita di Yorgos Lanthimos
  • Miglior Sceneggiatura: Joel ed Ethan Coen per La Ballata di Buster Scruggs di Joel ed Ethan Coen
  • Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergente: Baykali Ganambarr per The Nightingale di Jennifer Kent
  • Premio Speciale della Giuria: The Nightingale di Jennifer KentVenezia 75: vincitori e vinti

Sezione ORIZZONTI:

  • Premio Orizzonti per il Miglior Film: KrabenRahu (Manta Ray) di Phuttiphong Aroonpheng
  • Premio Orizzonti per la Miglior Regia: Emir Baigazin per Ozen
  • Premio Orizzonti per la Miglior Sceneggiatura: Jinpa di Pema Tseden
  • Premio Speciale della Giuria di Orizzonti: Anons di Mahmut Fazil Coşkun
  • Premio Orizzonti per il Miglior Cortometraggio: Kado di Aditya Ahmad
  • Premio Orizzonti per la Miglior Interpretazione Maschile: Kais Nashif per Tel Aviv on Fire
  • Premio Orizzonti per la Miglior Interpretazione Femminile: Natalya Kudryashova per The Man who Surprised Everyone

Premio VENEZIA OPERA PRIMA:

  • The Day I Lost My Shadow di Soudade Kaadan

Sezione VENICE VIRTUAL REALITY:

  • Miglior Film VR: Spheres di Eliza McNitt
  • Migliore Esperienza VR (per contenuto interattivo): Buddy VR di Chuck Chae
  • Migliore Storia VR (per contenuto lineare): L’Ile des Morts di Benjamin Nuel

Sezione VENEZIA CLASSICI:

  • Premio Venezia Classici per il Miglior Film Restaurato: La Notte di San Lorenzo di Paolo e Vittorio Taviani
  • Premio Venezia Classici per il Miglior Documentario Sul Cinema: The Great Buster – a Celebration di Peter Bogdanovich

Report: Niccolò Di Celmo

Photo: Marina Carbone

Back to top button