Games

Videogiochi e Disney: un tuffo nei ricordi

Quanti si ricordano i videogiochi Disney che hanno popolato la nostra infanzia? Tra quelli che regalavano con Topolino e quelli effettivamente acquistati, tutti ne hanno provato almeno uno.
Vediamo insieme alcuni di quelli più iconici.

Paperino in Cold Shadow

Paperino in Cold Shadow è un videogioco Disney risalente al 1995 e uscito per Mega Drive, Super NES, Windows e Gameboy.
Nel gioco interpretiamo Paperino/Maui Mallard, un detective in visita su un’isola da cui è scomparso l’idolo Shabuhm Shabuhm, spirito guardiano dell’isola.
Il protagonista dovrà quindi affrontare vari livelli platform sfruttando anche le capacità ninja di Maui Mallard per ritrovare questo misterioso idolo.
Questo è uno dei titoli che io avevo, per qualche strano motivo, rimosso dalla mia memoria e che ho riscoperto solo recentemente tramite qualche ricerca su Internet. Imperdibile.

Videogiochi Disney Photo credit: web
Paperino in Cold Shadow – Photo credit: web

Castle of Illusion

Castle of Illusion è un titolo uscito nel 1990 per Mega Drive, Sega Master System, Game Gear e Sega Saturn e di cui è stato prodotto un remake nel 2013.
Nel gioco interpretiamo Topolino alla ricerca di Minni, rapita dalla strega Mizrabel con lo scopo di rubarle la bellezza.
Topolino dovrà quindi attraversare svariate stanze del castello in cui Minni è tenuta prigioniera per recuperare le sette gemme dell’arcobaleno e sventare il piano di Mizrabel.
Si tratta di un platform tanto semplice quanto originale, decisamente delizioso anche nella versione remake più recente in cui è stato portato su Playstation, Xbox e PC.

Videogiochi Disney Photo credit: web
Castle of Illusion – Photo credit: web

DuckTales: The Quest for Gold

Stavolta si parla di uno dei tanti videogiochi Disney ispirati alla serie televisiva DuckTales.
Non si tratta del famosissimo platform, ma di uno forse un pochino meno conosciuto.
In DuckTales: The Quest for Gold, uscito nel 1990 per Amiga, MS-DOS, PC ed Apple II, interpretiamo Zio Paperone in una sfida contro Cuordipietra Famedoro per diventare Papero del Mese su una famosa rivista.
Vincerà colui che sarà riuscito a guadagnare più soldi in un mese, tramite la ricerca di tesori sparsi per il mondo.
Nel gioco interpreteremo tutta la sgangherata banda della serie e ci troveremo di fronte a una corsa a tempo per riuscire a completare più minigiochi possibili e guadagnare più denaro del nostro concorrente. Dovremmo quindi tenere da conto anche il tempo che mi metteremo a viaggiare, i giorni previsti se si dovesse rompere il jet e così via.
Un titolo che divertente ancora oggi, ben 30 anni dopo la sua uscita.

Videogiochi Disney Photo credit: web
Ducktales: The Quest for Gold – Photo credit: web

Epic Mickey: La leggendaria sfida di Topolino

Questo titolo è uno dei videogiochi Disney che mi sta più a cuore.
Si tratta di una piccola perla uscita nel 2010 in esclusiva per Nintendo Wii, in cui interpreteremo una versione tutta nuova dello storico personaggio.
All’inizio del gioco vediamo Topolino replicare una famosa scena del corto “Topolino attraverso lo specchio“, catapultandosi nella stanza del mago Yen Sid, che sta ultimando il suo plastico di Rifiutolandia, un luogo per i cartoni animati dimenticati.
Topolino compie un errore: tentando di disegnare un suo clone con il pennello crea il malvagio Macchia Nera.
Il gioco è ambientato molti anni dopo, Topolino si è ormai dimenticato dell’accaduto, ma quando viene rapito da Macchia Nera e portato proprio a Rifiutolandia.
Qui Topolino incontrerà Oswald il coniglio, mascotte Disney ben prima di lui e ormai scomparso dai ricordi di tutti.
Topolino avrà quindi il compito di trovare il modo di uscire da Rifiutolandia e cercare di riportare l’ordine in quel mondo, diventato da tempo una specie di discarica abbandonata.
Questo è un titolo che ci mostra un altro lato del famosissimo personaggio che tutti amano, stavolta non è un eroe già da subito, anzi è costretto a riparare i danni che lui stesso ha causato.
Un gioco decisamente da recuperare per chi possiede ancora una Nintendo Wii.

Videogiochi Disney Photo credit: web
Epic Mickey – Photo credit: web

Tarzan

Tarzan è uno dei tantissimi videogiochi Disney direttamente ripresi dai lungometraggi animati. E’ uscito nel 1999 per Gameboy Color, Microsoft Windows, Playstation e Nintendo 64.
Anche questo, come molti altri titoli Disney, è un platform il cui punto forte, all’epoca, fu proprio la grafica.
Si tratta di svariati livelli da affrontare in cui avremo anche armi per combattere e possibilità di aumentare le vite a nostra disposizione e raccogliere oggetti speciali per ottenere altre sorprese.
Sicuramente uno dei titoli che ha impegnato tantissimi pomeriggi della mia infanzia.

Videogiochi Disney Photo credit: web
Tarzan – Photo credit: web

Paperino: Operazione Papero

Ultimo, ma sicuramente non per importanza, uno dei videogiochi Disney più simpatici e impegnativi che io abbia giocato da piccola.
Paperino: Operazione Papero è un titolo uscito nel 2000 per una quantità incredibile di console, tra cui Playstation, Nintendo 64 e Windows.
Nel gioco interpretiamo il papero più simpatico dell’universo Disney che ha l’obiettivo di andare a salvare la sua fidanzata Paperina, rapita dal malvagio mago Merlock, prima che ci arrivi suo cugino Gastone.
Abbiamo quattro mondi di gioco, ognuno composto da sei livelli (alcuni da sbloccare) e un boss di fine mondo.
Un titolo avvincente, che ha divertito un pubblico molto ampio di videogiocatori, tra cui non soltanto i più giovani.

Videogiochi Disney Photo credit: web
Paperino: Operazione Papero – Photo credit: web

Ovviamente ce ne sarebbero un miliardo di altri titoli da nominare, basti pensare a Hercules o a Toy Story. Io ho scelto quelli più vividi nella mia memoria.
E voi? Quali altri vi ricordate? Fatecelo sapere!

Seguici su
InfoNerd
Instagram
Facebook

Federica Giorgi

Nata a Roma nel 1999. Studia Comunicazione, tecnologie e culture digitali alla Sapienza. Appassionata di cinema, serie tv, videogiochi, fumetti e tutto ciò che concerne l'universo Nerd.
Back to top button