Tra remake e nuovi titoli, il prossimo anno sul fronte dell’intrattenimento si rivelerà ricco di sorprese. Per alcuni game regna ancora un clima di incertezza, ma sappiamo anche che le console più apprezzate di sempre non lasceranno i loro beniamini a bocca asciutta.

Anche quest’anno, infatti, si cercherà di venire incontro alle esigenze di tutti. A partire dal 17 gennaio 2020 è possibile giocare con Dragon Ball Z Kakarot sia su Xbox One, che PlayStation 4 e Pc. Goku sarà di nuovo protagonista insieme ad altri personaggi della saga. A fine febbraio invece uno dei più amati eroi della Marvel è pronto a stupirci attraverso la realtà virtuale, stiamo parlando di Iron Man VR che approda sulla PS4.

Se invece siamo più propensi a vedere qualcosa di nuovo, dobbiamo approfondire l’uscita di Tell Me Why, il videogioco disponibile per Xbox e PC che vede per la prima volta come protagonista un personaggio transgender. Trepidante è stata per molto tempo invece l’attesa della riedizione di un videogioco amatissimo negli anni ’90, che finalmente vedrà luce il 3 marzo del prossimo anno: Final Fantasy VII. Il remake ripropone la storia in una versione grafica rinnovata e ricca di nuovi contenuti tematici. Il videogame sarà disponibile sia per PS4 che per Pc.

Molte sono anche le aspettative rivolte a The Legend of Zelda: Breath of the Wild, che però tiene ancora i fan col fiato sospeso, dal momento che la data del rilascio non è stata per ora resa nota. E se le imprese del cavaliere Link per ora restano in bilico, di certo non mancano le iniziative volte a coinvolgere sempre di più gli appassionati.

Per chi possiede una PS4, infatti, si rinnova la possibilità, abbonandosi al servizio PS Plus, di poter giocare gratuitamente due titoli al mese. Se parliamo, però, di intrattenimento e relax non possiamo scartare anche le opportunità offerte dal web. Chi ama il gioco online potrà, infatti, contare anche nel 2020 sui bonus senza deposito offerti da alcuni portali, che cioè consentono di iniziare una partita senza versare denaro. Se a ciò aggiungiamo anche le infinite demo gratuite reperibili in rete, allora le risorse che questa presenta appaiono ancor più appetibili.

Di certo sarà un anno scoppiettante e dal punto di vista ludico ricco di colpi di scena, che si spera possano sempre essere positivi per i fruitori finali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA