Basket

Virtus Roma: rimonta solo sfiorata

Dopo un lungo periodo di sosta torna in campo la Virtus Roma che trova la nona sconfitta consecutiva in un PalaEur vuoto (gara a porte chiuse) per 88-93 contro la Dinamo Sassari. Virtus in campo negli anticipi di LBA prima dello stop al campionato arrivato dalla Lega Basket per l’emergenza Coronavirus.

Il PalaEur vuoto
(Photo by Andrea Sini)

Secondo un retroscena delle ultime ore i giocatori della società virtussina avrebbero voluto evitare di scendere in campo contro Sassari (in pieno accordo con coach Bucchi), visto un caso sospetto di positività al virus di una giocatore del Latina Basket, squadra contro la quale la Virtus aveva fatto uno scrimmage il 28 febbraio. Dopo la smentita, i giocatori sono scesi in campo per il regolare riscaldamento, a dieci minuti dalla palla a due.

Virtus Roma-Banco di Sardegna Sassari 88-93

Nessuna descrizione della foto disponibile.
Virtus Roma-Dinamo Sassari 88-93
(Photo by Virtus Roma Facebook)

Quintetto nuovo per i virtussini con l’introduzione dall’inizio del nuovo arrivato Barford a sostituire Dyson e James White a sostituire l’infortunato Davon Jefferson. Pronti via e Sassari impone da subito il suo gioco con un super parziale di Bilan (10 per lui nei primi minuti) che porta i sardi a chiudere il primo periodo sul 19-24. Roma concede molto a rimbalzo, soprattutto nella sua metà campo difensiva e la Dinamo ne approfitta con un Evans da 23 e 13 rimbalzi per allungare ancora nel secondo periodo sul 35-54.

L'immagine può contenere: 2 persone, persone che praticano sport, campo da basket e scarpe
ll nuovo arrivato Barford
(Photo by Virtus Roma Facebook)

Nella seconda metà si accende la lampadina di Roma che cerca di rientrare in partita con Alibegovic (17 punti totali) e White (12 punti nella seconda metà) chiudendo il terzo periodo con un parziale da 27-19 per il meno undici. Il periodo finale vede Roma tornare prepotentemente sotto la Dinamo, anche grazie ai punti del nuovo play Barford (13 punti alla sirena per lui), fino addirittura al meno tre a pochi secondi dalla sirena finale con palla in mano. L’altro nuovo arrivato, Webster, però fallisce la tripla del pari e Sassari chiude i conti alla linea del tiro libero, il finale dice 88-93 per i sardi. Qui il tabellino finale.

Le parole di Bucchi

Coach Bucchi ha parlato della gara, come possiamo vedere nel comunicato dell’Ufficio Stampa virtussino. Il coach parla ampiamente della situazione attuale con il coronavirus che incombe anche sul campionato di basket.

Ecco le parole del coach:

«Mi unisco alle parole dei colleghi Pozzecco e Sacripanti riguardo al fatto che sia giusto non giocare perché è una situazione sicuramente strana: mentre si chiede ai giocatori di stare in campo ravvicinati, ai giornalisti in tribuna stampa si dà istruzioni di rimanere a un metro di distanza. Detto questo la squadra ha fatto una buona partita, orgogliosa, riuscendo a rientrare in gara dopo il passivo del primo tempo: una buona base qualora dovesse esserci ancora pallacanestro per quest’annata».

La classifica della Virtus Roma

Prima dello stop al campionato oltre alla Virtus Roma hanno giocato anche due squadre in piena lotta salvezza, Pistoia e Trieste; questi ultimi sono usciti vincitori dall’Allianz Dome per 97-80, agganciando così il trenino delle terzultime a quattordici, al pari di Pistoia e Roma. Con una partita giocata in più dunque le tre squadre in questione sono a due punti di distanza da Treviso e a quattro dal terzetto Varese, Reggiana e Cantù. Quest’ultima sarebbe dovuta essere l’avversaria di Roma nell’infrasettimanale, ma l’intera giornata è stata rinviata a data da destinarsi.

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Back to top button