Basket

Virtus Roma sconfitta anche a Cremona

Sesta sconfitta consecutiva per la Virtus Roma di Bucchi che crolla anche sul campo della Vanoli Cremona in una partita ad altissimo punteggio

Vanoli Basket Cremona-Virtus Roma 103-92
(Photo by Virtus Roma Facebook)

Il 2020 della Virtus Roma continua ad essere un periodo negativo, è arrivata infatti per gli uomini di Bucchi la sesta sconfitta consecutiva. Sul campo della Vanoli Cremona, i capitolini lottano ma alla fine devono cedere sotto i colpi di Happ e compagni. Virtussini che soffrono molto la transizione dei padroni di casa in una gara ad altissimo punteggio, per Happ ben 28 punti e 12 rimbalzi a referto.

Vanoli Basket Cremona-Virtus Roma 103-92

Jerome Dyson
(Photo by Virtus Roma Facebook)

I padroni di casa partono forte subito con un parziale di 6-0 che stordisce Roma. Il primo periodo vive di parziali della Vanoli che, con un 11-0 affonda il colpo per il 32-22 finale; primo periodo perfetto dall’arco per Cremona con un 5/5. Nel secondo periodo gli ospiti cercano di rientrare in gara ispirati dai 9 punti di Pini fino al 51-49, prima di un altro parziale Vanoli da 5-0 per il 58-51 all’intervallo lungo.

Buford
(Photo by Virtus Roma Instagram)

Il terzo quarto vede la Virtus con un piglio diverso: prima un parziale da 0-8 che la porta avanti poi 7 punti per Buford che la conducono al 71-73. Nel finale di quarto però i capitolini calano ancora di intensità e i padroni di casa ne approfittano coi 7 punti di De Vico che li riportano avanti fino all’80-75. Il periodo finale vede ancora Cremona in pieno controllo con un parziale da 23-17 che chiude i conti sul 103-92. Qui il tabellino del match.

Le parole di Bucchi

Coach Bucchi ha parlato della gara, come possiamo vedere nel comunicato dell’Ufficio Stampa virtussino.

Ecco le parole del coach:

«Partita dove gli attacchi hanno avuto il sopravvento, Cremona è molto brava a correre, soprattutto in casa, e lo sapevamo; abbiamo provato a fermare la loro transizione ma loro sono stati bravi a riuscire a scappare in contropiede e questi sono i punti che poi hanno fatto la differenza, gli facciamo i complimenti.  Noi abbiamo fatto anche buone cose, siamo rientrati, andati sopra, in attacco abbiamo disputato complessivamente una buona partita ma in difesa abbiamo concesso troppo tra contropiede e da tre».

La classifica e i prossimi avversari della Virtus Roma

Con questa sesta sconfitta consecutiva la situazione per Roma inizia a fare davvero paura. I capitolini vengono così agganciati in classifica da Treviso (vincente e Pistoia) e restano a soli quattro punti di vantaggio dalla zona rossa, dove si trovano Trieste e Pesaro con i primi che hanno perso in casa con l’Olimpia ed i secondi che hanno riposato. Sarà fondamentale ora per i virtussini la prossima sfida interna contro Pistoia, che si trova a pari punti con Trieste, 4 lunghezze sotto la Virtus.

La capolista Virtus Bologna approfitta degli scivoloni interni di Sassari (contro Trento) e Brescia (contro Brindisi) e allunga a quattro le lunghezze di vantaggio sulla seconda piazza.

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Back to top button