Il rinnovamento giovanile attuato dalla Viterbese da inizio sessione estiva si specchia nel nomadismo di alcune tribù oceaniche – in continua evoluzione. Il progetto societario vede imposte le sue basi in un modello giovane, versatile e di qualità. Non solo Alessandro Rossi dalla Lazio e -recentemente- Salandria dal Catania. Forte l’interesse per Luca Stanga -terzino del Milan– e Filippo Gilli -ritorno di fiamma dal Torino.

Luca Stanga, il Milan di Pioli scopre il rossonero del futuro

Stanga si avvicina e torna di moda Gilli

Periodo di test ma anche tanta preparazione psicofisica per gli uomini di mister Maurizi.
L’esordio a Terni tra una decina di giorni si affronta con l’ansia di scontrarsi contro una contendente sì – ma in conto va tenuto soprattutto il contesto motivazionale col quale i laziali arriveranno al match. Struttura in costruzione e modulo 3-5-2 da collaudare ed assettare – tra giovani scommesse e pargole affermazioni.


Secondo quanto raccolto dalle ultime indiscrezioni, oltre agli innesti Rossi e Salandria, la Viterbese starebbe facendo sul serio per Luca Stanga, terzino ambivalente di proprietà del Milan col quale si è legato recentemente per altri 3 anni. Il profilo versatile aggrada e non poco mister Maurizi visto e considerato il curriculum e la giovane età. Accordo in fase di trattazione tra le parti; in questo caso il giocatore avrebbe dovuto rinnovare e sostare un altro anno tra le fila della Primavera di Giunti, ma la chiamata e l’assicurazione di un posto da titolare potrebbero invertire la rotta.


Alla ricerca di esterni anche ai piedi della Mole, però. Torna in auge il nome di un esterno destro torinese e del Toro; Filippo Gilli. Le partite disputate con l’Alessandria sotto la gestione Scazzola/Gregucci hanno esclusivamente accentuato un interesse procrastinato da parte del club laziale nei confronti del giocatore. Trattativa passata in sordina nel corso delle settimane ora sembra aver riagguantato interesse di stampa e -soprattutto- società.
Arezzo sempre in ballottaggio ma che sembra aver perso appeal e punti importanti nella corsa al talento dei granata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA