Pallavolo

Volley, Fabris: “Si pensa alla bolla tipo NBA”

volley fabris bolla nba
Mauro Fabris, Presidente della Lega Pallavolo Femminile – Photo Credit: Lega Pallavolo Serie A Femminile Official Facebook Account

Il mondo della pallavolo italiana è stato ovviamente raggiunto da ciò che i numeri confermano essere in crescita ogni giorno; le positività al Covid-19 trovate nei vari gruppi squadra hanno già portato a più di 20 gare rinviate tra Serie A1 e Serie A2 femminile. Il Presidente della Lega Volley Femminile, Mauro Fabris, ha espresso la volontà di voler finire la stagione, pensando ad una soluzione tipo la bolla fatta in NBA.

Volley, Fabris pensa alla bolla NBA

In una dichiarazione rilasciata al giornale La Provincia, il Presidente Mauro Fabris ha affrontato il tema legato alle tante positività al Covid-19 riscontrate nei campionati di Serie A Femminile; queste le sue parole:

“Porteremo a termine questo campionato, questo è sicuro. Non so ancora dire con che modalità perchè è evidente che gli eventi impongono riflessioni e soluzioni diverse. […] Per la Lega la priorità è la salute di atlete e staff tecnici; per questo motivi sono state rinviate anche partite che da Protocollo potevano essere tranquillamente disputate. […] Martedì incontrerò le società alle quali avanzerò la mia idea, una sorta di bolla stile NBA. […] La CEV si è già mossa così pensando a delle mini-bolle per i gironi di Champions League. […] Con la disponibilità delle squadre credo si possa raggiungere un accordo“.

Articolo a cura di Chiara Zambelli

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina Twitter!

Back to top button