Pallavolo

Volley, Serie A femminile: Caserta non ammessa

Nella giornata di giovedì 23 luglio, il Consiglio di Amministrazione della Lega Pallavolo Serie A Femminile ha comunicato i nomi delle squadre che saranno ammesse ai campionati di Serie A nella stagione 2020/2021. Saranno dunque 31 le società ammesse alla Serie A femminile, con Caserta che invece non potrà iscriversi al massimo campionato di volley perchè ritenuta non idonea.

volley femminile caserta
Danesi vs Folie – Photo Credit: Filippo Rubin, LVF

Volley, Caserta: niente Serie A femminile

Con un comunicato ufficiale, pubblicato anche sul sito della Lega Volley Femminile, il CdA rende noti i nomi delle 31 squadre totali che giocheranno la prossima stagione; la conferma è arrivata dopo che tutte le società erano state esaminate dalla Commissione Ammissione Campionati. Inoltre il Consiglio di Amministrazione ha avviato la revisione del Regolamento Organico, come era stato deliberato dall’Assemblea delle Società; il motivo è riuscire a portare l’altezza minima di ammissibilità degli impianti di gioco di Serie A2 femminile da 8 m a 7.5 m, così da omologarne di più.

Serie A1 Femminile

Di seguito l’elenco delle 12 squadre che la prossima stagione parteciperanno al campionato di Serie A1 Femminile 2020/21; la Commissione Ammissione ha valutato le seguenti società come idonee, in quanto per tutte sussistono determinati requisiti per essere ammesse:

  • Imoco Volley Conegliano
  • Uyba Volley Busto Arsizio
  • Agil Volley Novara
  • Pallavolo Scandicci Savino del Bene
  • Pro Victoria Pallavolo Monza
  • VBC Pallavolo Rosa Casalmaggiore
  • Chieri 76 Volleyball
  • Volley Bergamo
  • Azzurra Volley San Casciano
  • Cuneo Granda Volley
  • Volley Millenium Brescia
  • Wealth Planet Perugia Volley
volley femminile caserta
Volalto Caserta – Photo Credit: Volalto Caserta Offcial Facebook Account

La VolAlto 2.0 Caserta ha presentato come le altre società la domanda di iscrizione alla Serie A1; secondo quanto valutato dalla Commissione, nella società campana non ci sono i requisiti necessari affinché venga approvata l’ammissione. Di conseguenza la VolAlto Caserta non potrà per ora giocare in Serie A1; l’unica speranza sarà il ricorso fatto al Giudice di Lega che deciderà se accettarlo o meno, come scritto nel regolamento:

“Ai sensi dell’art. 8 del Regolamento Ammissioni, le Società non ammesse potranno ricorrere al Giudice di Lega entro due giorni lavorativi. Il Giudice di Lega deciderà entro i due giorni lavorativi immediatamente successivi. In caso di rigetto del ricorso, le Società avranno tre giorni lavorativi di tempo per ricorrere alla Corte Federale d’Appello della FIPAV“.

volley femminile caserta
S.Giovanni Marignano-Delta Trentino – Photo Credit: Rubin/LVF

Serie A2 Femminile

Di seguito sono riportate le 19 società di volley femminile che hanno ricevuto l’assenso per la partecipazione al campionato di Serie A2; oltre a queste società la Lega Pallavolo Femminile rende noto che l’organico di A2 sarà completato dal Club Italia:

  • Trentino Rosa
  • Polisportiva A.Consolini S.G.Marignano
  • Volley Soverato
  • Olimpia Teodora Ravenna
  • LPM Pallavolo Mondovì
  • Pallavolo Pinerolo
  • Futura Volley Giovani Busto Arsizio
  • Cus Collegno Volley
  • Polisportiva Libertas Martignacco
  • Volley Hermaea Olbia
  • Helvia Recina Volley Macerata
  • Unione Volley Montecchio Maggiore
  • Giuseppe Cesari Cutrofiano
  • Volley Group Roma
  • Montale Pallavolo
  • Volley Talmassons
  • Volley Academy Sassuolo
  • Mega Volley Vallefoglia

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina Twitter!

Back to top button