Waitress- Ricette D’amore è una commedia scritta e diretta nel 2007 dalla regista di origini russe-ebraiche Adrienne Shelley.
La regista è purtroppo deceduta senza mai sapere che la pellicola era stato selezionata presso il Sundance Film Festival. Successivamente il marito ha deciso di fondare la “Adrienne Shelley Fondantion“, organizzazione no profit volta a valorizzare il lavoro di registe donne con borse di studio e premi.
Di cosa parla Waitress? di amore e di tanta passione per la cucina!

il trailer ufficiale in lingua italiana

Torta a “la mia vita è un disastro”

Waitress, ricette d’amore è un rifacimento ad un musical teatrale di Broadway che è stato diretto nel 2015 da Diane Paulus sulle note e la voce di Sara Bareilles. Il libretto è di Jessie Nelson e Jessie Mueller recita nei panni della cameriera Jenna.
La protagonista della nostra storia. La pellicola a tema culinario ricorda a tratti una fiaba parodica, in grado di mixare ingredienti cringe, drammatici e romantici.

Jenna (Kery Linn Russel) è la cameriera e cuoca di un locale, precisamente il “Joe’s Diner”. Lavora insieme alle sue colleghe e compagne di sventure, due donne che sono come sorelle. Il posto prende il nome da un signore piuttosto anziano. Joe ogni giorno viene nel suo locale, si siede al solito posto e ordina primo, secondo e dolce. In particolare il mercoledì quando Jenna prepara il pasticcio alle fragole.

Jenna è una donna minuta acqua e sapone, apparentemente cinica e anaffettiva. Un portento nella preparazione di pasticci dolci e salati. La sua specialità sono le “pie” tipiche torte ripiene americane che in Italia chiamiamo “pasticci”.
All’età di nove anni, Jenna inventa il suo primo dolce intitolato “sirenetta meringata”.
La passione e il talento creativo le sono stati direttamente tramandati dai ricordi della mamma.

waitress ricette d'amore
Jenna e le cameriere, amiche del Joe’s Diner-photo credits: web

Il buon vecchio Joe ogni giorno legge il suo giornale e inventa oroscopi del segno dell’acquario rivolti ad entrambi. Poi ordina: casseruola di tonno canterino senza cetrioli, patate ben fritte e dorate con formaggio svizzero fuso. Sugo di carne in un piatto a parte e per finire torta di cioccolato e fragole. Secondo Joe, questa torta può risolvere i problemi della vita. La torta alle fragole di Jenna ha un aroma di spezia esotica, sommersa dal cioccolato scuro e con un gusto amarognolo. Ricorda una vecchia storia d’amore. Il sapore della fragola a detta di Joe, ha un sapore che dovrebbe avere sempre e che invece non ha mai.

waitress ricette d'amore
La cameriera Jenna insieme al simpatico Joe, padrone del locale-photo credits: web

La vita di Jenna è molto difficile. E’ costretta a sopportare un marito violento e piuttosto ignorante. Earl (Jeremy Sisto) ha l’aria di essere un bullo del paesino americano. Geloso e burbero, con qualche rotella decisamente fuori posto. Jenna sogna di lasciarsi tutto ciò alle spalle e di partecipare ad un contest per il miglior pasticcio. Vincere la gara significherebbe ricominciare da capo con ben venticinquemila dollari e qualche mancia in più da parte.

Ricominciare tutto da capo

Ricominciare tutto da capo e rinascere con tutta la vita davanti è il mantra che attraversa il film. Il consiglio parabolico viene scandito frequentemente grazie al volto dolce e malinconico dell’anziano signor Joe. Ricominciare da capo è possibile quando si è ancora giovani e nulla è veramente perduto. L’unico grande problema è che Jenna aspetta un figlio da Earl e ben presto scopre di essere infatuata del suo dottore Dr. Pomatter (Nathan Fillion).

Il bambino è un arrivo infelice. Jenna non sogna una gravidanza all’orizzonte e non sviluppa un sentimento materno nei confronti del feto che porta in grembo. Mentre attende il bus alla fermata oppure quando la mattina si ritrova affossata nel suo letto, pronta per una giornata che sarà identica a quella precedente, Jenna fantastica nuovi pasticci dolci e salati.

Waitress- ricette d'amore
Scena di una ricetta cucinata da Jenna-photo credits: web

“Pasticcio Non voglio un figlio da Earl”: prendete del quiche di uova e formaggio brie e poi un cuore di prosciutto affumicato.
“Torta Odio Mio Marito”: prendete del ciccolato. Non aggiungete zucchero, fatelo affogare nel carammello.
“Torta del bambino che di notte urla come un forsennato e mi rovina la vita”: Cheesecake alla New Yorkese, brandy noci e noci moscata.
“Torta al Non Posso Avere una Relazione”: crema alla vaniglia, con la banana, oppure senza.
“Torta della gestante Fallita”: grumi di fiocchi d’avena con candidi schiacciati e flambè.

waitress ricette d'amore
scena della preparazione della torta alle more-photo credits: web

Jenna ricomincia da capo e finalmente ha tutti gli ingredienti

Waitress- Ricette d’Amore è una commedia dolce amara ma con un lieto fine e tanto di parabola che strizza l’occhio ad un pubblico tutto al femminile. Jenna avrà un figlio e al solo sguardo, troverà la forza di essere improvvisamente, madre e donna temeraria, scansando la negatività dalla sua vita. Cominciando proprio da Earl. Quei dolci tanto amati dai locali del diner diverranno il punto da cui ripartire, ricominciare sul serio!

waitress ricette d'amore
torta al cioccolato-photo credits: web

Ricetta della Torta Brivido D’Amore

Preriscaldiamo il forno, tritiamo il cioccolato e lo fondiamo a bagnomaria con del burro a temperatura ambiente. Dividiamo gli albumi dai tuorli e li disponiamo in due ciotole diverse. A questo punto, aggiungiamo 80 grammi di zucchero ai tuorli e montiamo con una frusta per pochi minuti. Versiamo il cioccolato con il burro e la farina setacciata.
Il lievito, il cacao, il caffè e il peperoncino e mescoliamo fino a quando non avremo creato un composto. Montiamo gli albumi con lo zucchero. Mentre iniziano a diventare bianchi aggiungiamo piano piano altri 80 g di zucchero.

Montati a neve ora possiamo versarli nell’altro composto in modo delicato. Imburriamo e infariniamo una teglia. Cuociamo in forno a 180° per circa 45 minuti. Mnetre aspettiamo che si freddi il dolce prepariamo la ganache e la farcitura. Quindi tritiamo 200 g di cioccolato, bolliamo poco a poco 200 g di panna. Aggiungiamo il cioccolato e l’orzo-caffè solubile insieme al peperoncino. Mescoliamo abbastanza e con minuzia e immergiamo la ganache in acqua ghiacciata per far raffreddare.

Il tutto con una frusta elettrica. Montiamo per 15 minuti, fino a quando otterreremo un composto gonfio. Montiamo anche gli altri 50 grammi di panna con qualche cucchiaiata di ganache mescolando dall’alto al basso.
Dividiamo a questo punto la torta in due parti farcendo con la panna stemperata dalla ganache e ricoprendola di nuovo con la  ganache. Infine la riponiamo in frigo a riposo!

Seguici su MMI e Metropolitan Cinema

© RIPRODUZIONE RISERVATA