WEC | Stabilito l’EoT per Silverstone, Toyota mai così pesante

Nella giornata di ieri sono stati ufficializzati gli interventi in tema di EoT sulle LMP1. L’Equivalence of Tecnology ha stabilito che Toyota diventerà ancora più pesante, mentre non ci sono cambiamenti per Rebellion e LNT.

Silverstone Toyota EoT – Non certo la miglior vigilia possibile per Toyota Gazoo Racing WEC. La scuderia giapponese campione in carica scenderà in pista come principale favorita alla prossima 4h di Silverstone che si terrà questo weekend. Tuttavia, per equilibrare al meglio la griglia di partenza nella categoria LMP1, è intervenuto l’Equivalence of Tecnology.

ts050 hybrid barcellona Silverstone Toyota EoT
TS050 Hybrid – Photo Credit: Toyota Gazoo Racing WEC

Dopo aver osservato le prestazioni delle Toyota TS050 Hybrid durante il prologo di Barcellona, l’EoT ha stabilito che le due Toyota peseranno 14 kg a secco in più rispetto a quanto visto in Catalogna. Le due TS050 Hybrid avranno un peso minimo di 932 kg contro i 918 kg che erano stati previsti per il prologo. I due team privati Rebellion e LNT manterranno i pesi che sono stati adottati per il prologo.

WEC Silverstone Toyota EoT Rebellion R13 Gibson Barcellona
Rebellion R13-Gibson – Photo Credit: Rebellion Racing

Le due Rebellion R13-Gibson avranno un peso di 824 kg mentre le due Ginetta G60-LT-P1 AER peseranno 833 kg. La differenza di peso rispettivamente di 108 kg e di 99 kg è la più alta mai vista. L’obiettivo è di livellare le prestazioni nella categoria LMP1, specialmente sul giro lanciato. Secondo quanto dichiarato direttamente del FIA World Endurance Championship, la scelta è stata adottata in base ai dati raccolti durante i test pre-stagionali.

Ginetta G60-LT-P1 AER WEC Silverstone Toyota EoT
Ginetta G60-LT-P1 AER a Barcellona – Photo Credit: Team LNT

“Durante il Prologo, abbiamo condotto alcune analisi sulle vetture che competeranno nella Season 8. Il principale obiettivo dell’EoT è di garantire che le tecnologie che competono in LMP1 (sia ibrida che non ibrida) abbiano la stessa performance potenziale. Alla luce dei dati raccolti a luglio a Barcellona, in particolar modo riguardanti le vetture ibride, abbiamo deciso di modificare l’EoT per garantire delle performance più equilibrate”Statement del WEC

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA