Tennis

WTA Budapest, out Trevisan e Cocciaretto: eliminate ai quarti

Continua il momento negativo per il tennis femminile. Dopo le varie debacle negli ultimi tornei della racchetta internazionale, il movimento rosa aveva preso una boccata d’aria fresca nel WTA Budapest con i due quarti di finale conquistati da Martina Trevisan ed Elisabetta Cocciaretto. Una gioia che, purtroppo per le azzurre, si è spenta nella giornata di ieri. Le semifinali del torneo magiaro, infatti, non vedranno scendere in campo nessuna delle due italiane, sconfitte in serie dalle rispettive avversarie. Un trend che continua ad essere negativo, quindi, per il tennis femminile nostrano. Sarà (nuovamente) per la prossima volta.

WTA Budapest: due sconfitte su due nei quarti di finale per la racchetta azzurra

Martina Trevisan- Photo Credit: Federtennis Facebook Official Account
Credit Photo – pagina Facebook Federtennis

Nessuna azzurra in semifinale. Nessuna italiana in finale. La disdetta è doppia, infatti, per il tennis tricolore: se entrambe fossero riuscite a staccare il pass per il penultimo appuntamento, si sarebbe delineato un derby italiano che avrebbe garantito la presenza di una tennista nostrana nell’ultimo atto del WTA Budapest. La sconfitta è arrivata, invece, su tutta la linea. Martina Trevisan ha ceduto il passo ad Anna Bondar, la beniamina di casa: la magiara ha piegato abbastanza agevolmente l’azzurra in due set (6-4, 6-1). Contestualmente, Elisabetta Cocciaretto ha subito lo stesso fato della collega uscendo sconfitta dopo due set (6-4, 6-3) contro la statunitense Bernarda Pera. Addio ai sogni di gloria per il tennis italiano femminile.

Photo Credit: Federtennis Facebook Official Account

Seguici su Google News

Adv

Related Articles

Back to top button