Attualità

Wuhan: torna l’allarme Covid nella città

Adv

Wuhan, la città dove è stato scovato il virus, oggi è tornata al centro dell’attenzione. I casi accertati di contagio sono ufficialmente solo 7, ma sono i primi in 12 mesi, e si teme possano aumentare.

Allarme Covid a Wuhan

Wuhan è di nuovo allarme Covid: tornano lockdown e tamponi per milioni di persone.

Nei giorni scorsi alcuni quartieri di Pechino sono stati costretti al lockdown e l’apertura delle scuole è stata rimandata.

Attualmente la situazione nell’immenso Paese sembra di nuovo volgere a una diffusione del virus senza grandi possibilità di contenimento

I positivi al Covid a Wuhan

Al centro della preoccupazione c’è di nuovo Wuhan

Infatti le autorità hanno ordinato di sottoporre a tampone tutti i residenti (11 milioni) dopo la segnalazione di sette casi nell’ultima settimana.

Sono oltre trecento i contagi registrati in quindici province cinesi, tutti di variante Delta, e dunque giudicati molto pericolosi data la velocità di trasmissione del virus. 

Le cause

Per le autorità è una conseguenza della stagione turistica interna, con milioni di persone in viaggio da una parte all’altra del Paese, eventi in presenza e la semplice frequentazione di parenti e amici

La gravità della situazione

Su quanto sia seria la situazione i pareri divergono.

Oggi i contagi segnalati sono 90. E il centro della nuova diffusione da Nanchino si è spostato alla città di Zhangjiajie, nello Hunan.

Sarebbe stata proprio questa la destinazione scelta da diversi viaggiatori arrivati attraverso l’aeroporto di Nanchino

Alcuni di questi poi avrebbero partecipato a una serata teatrale e ora sono 5 mila i potenziali portatori di virus stimati.

Le autorità ovviamente sono all’opera per rintracciarli: ma non è detto che ci riescano in tempo.

Adv
Adv
Adv
Back to top button