Sport

WWE: la peggior Road to Wrestlemania di sempre?

Wrestlemania 35 promette di essere una delle edizioni più grandi del Gran Daddy of them All. Le donne chiuderanno per la prima volta lo show, Seth Rollins potrebbe vincere l’Universal Championship e Kofi il titolo WWE. Nonostante ciò la costruzione del pay per view è fra le peggiori di sempre. Vi spieghiamo il perché in questo articolo

Una card promettente

The Man vs. The Queen vs. The Baddest Woman on Earth
Sicuramente un’ottimo match per chiudere lo show – Photo Credit: WWE.com

Partiamo subito da un presupposto: nonostante alcuna scelte discutibili Wrestlemania 35 potrebbe regalarci alcuni dei migliori match della storia dell’evento; il main event tutto al femminile difficilmente deluderà le aspettative grazie a due performer fantastiche come Charlotte Flair e Becky Lynch e una Ronda Rousey in continuo miglioramento sul ring.

I match per i titoli massimi di Raw e Smackdown Live, per quanto hanno goduto della peggiore costruzione della storia dello show, mettono di fronte quattro grandi atleti come Seth Rollins, Brock Lesnar, Kofi Kingston e Daniel Bryan. A questi incontri aggiungeteci gli incontri non titolati (Roman Reigns vs. Drew McIntyre , The Miz vs. Shane McMahone Randy Orton vs. AJ Styles) e avrete una card di tutto rispetto, degna delle migliori edizioni di tutta Wrestlemania.

Mid Carding e titoli secondari: tante scelte discutibili

Lashley vs. Balor
Ha davvero senso l’ennesimo scontro fra Finn Balor e Bobby Lashley? – Photo Credit: WWE.com

Con gli incontri per l’Intercontinental e lo United States Championship iniziano le doti dolenti; il titolo secondario di Raw viene difeso da Bobby Lashley per l’ennesima volta contro Finn Balor in un match che già in passato ha faticato non poco a catturare l’attenzione dei fans.

joe vs. mysterio
Sicuramente non la scelta migliore per l’US Championship – Photo Credit: WWE.com

A Smackdown Live la situazione non è migliore: Samoa Joe, spesso usato per aumentare lo status di altre Superstar, difende lo US Championship contro Rey Mysterio. I due veterani ci potranno anche regalare anche una buona contesa ma è impensabile escludere da questo incontro talenti del calibro di Ali, Andrade o Rusev, che molto probabilmente parteciperanno alla Battle Royal nel Kickoff.

Angle vs. Corbin
Una scelta che ha sicuramente deluso i fan – Photo Credit: WWE.com

Kurt Angle disputerà il suo ultimo incontro a Wrestlemania 35;nella puntata di Raw del 18 marzo ha scelto come suo avversario Baron Corbin. The Constable in termini di storyline è certamente una delle scelte migliori ma visto lo star power di quest’ultimo e lo stato fisico di Angle questa scelta della WWE è stata molto criticata dai fans, tanto che il match potrebbe subire dei cambiamenti all’ultimo minuto. Molti fan speravano in un match fra Angle e John Cena ma molto probabilmente il leader della Cenation non parteciperà a Wrestlemania 35.

Batista vs. Triple H: una faida completamente senza senso

Un match che sicuramente attirerà i fan casual – Fonte: WWE.com

Com’è iniziata la faida fra i due ex membri dell’Evolution? Batista attacca Ric Flair nel giorno del compleanno del Nature Boy e si rivolge poi a Triple H dicendogli se ora ha la sua attenzione. Nelle puntate successive di Raw Batista dice che vuole sfidare un ultima volta Triple H e porre fine alla carriera che, secondo The Animal, l’ha sempre limitato nella sua ascesa ai vertici del pro wrestling.

I promo fra le due leggende sono sicuramente sottotono rispetto al passato – Fonte: WWE.com

Chiunque conosce la storia in WWE di Batista comprenderà facilmente come la costruzione di questo incontro sia decisamente senza senso. Durante la sua faida con Triple H non solo Batista lo ha sconfitto in tre incontri consecutivi ma è proprio grazie a questa faida che è divenuto una delle più grandi stelle di questa disciplina. A questo aggiungeteci le condizioni fisiche dei due atleti (cento anni in due) e capirete facilmente perché stiamo criticando questo incontro.

Kofi Kingston main eventer?

Il New Day è sicuramente uno dei migliori act del main roster – Fonte: WWE.com

Kofi Kingston sfiderà Daniel Bryan per il WWE Championship nel match più importante di Smackdown Live; l’atleta ghanese come è arrivato in uno dei match di cartello dello show? La risposta è semplice quanto grottesca: distruggendo sia i main eventer che la divisione tag dello show blu.

In poco più di un mese Kofi è passato dall’essere un mid carder facente parte di un’ottima stable ad una Superstar in grado di battere nella stessa sera , e consecutivamente, leggende del ring quali AJ Styles, Randy Orton, Samoa Joe e Daniel Bryan. Il team creativo invece di costruire Kingston da inizio anno ha optato per un push lampo che sul lungo periodo potrebbe rivelarsi un arma a doppio taglio.

Seth Rollins vs. Brock Lesnar: una faida inesistente

Rollins è certamente l’uomo giusto per rappresentare Raw a Wrestlemania – Fonte: WWE.com

Seth Rollins sfiderà invece Brock Lesnar per l’Universal Championship. In questo il problema principale è la costante assenza di Brock Lesnar nelle puntate settimanali di Raw. Rollins ha più volte avuto scambi verbali con Paul Heyman ma è completamente mancata la fisicità che caratterizza il wrestling.

Main event femminile: quante scelte di booking forzate

L’annuncio del main event – Fonte: WWE.com

Come già detto il main event della serata sarà il primo tutto al femminile; lo star power delle ragazze coinvolte nel match è il più alto mai avuto da membri della divisione femminile e questo legittima la posizione nella card della contesa.

Non si può dire altrettanto della costruzione di questo incontro: Charlotte è stata inserita forzatamente in un incontro costruito inizialmente in maniera egregia fra Becky Lynch e Ronda Rousey. In questo scenario si è voluto per forza inserire la famiglia McMahon e un falso infortunio dell’irlandese che ha aggiunto carne al fuoco non necessaria all’arco narrativo che, verosimilmente, incoronerà Becky Lynch come campionessa assoluta della WWE.

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia: https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia

Pagina MMI Wrestling: https://www.facebook.com/mmiwrestling

Twitter Metropolitan Magazine Italia: https://www.twitter.com/MMagazineItalia

Back to top button