Calcio

Xavi, Barcellona in forte pressing sull’Al Sadd: vicina la fumata bianca?

I catalani non vivono un momento positivo della loro storia. Dopo l’epopea di successi che hanno caratterizzato (soprattutto) le gestioni di Pep Guardiola e Luis Enrique, i blaugrana si trovano a fare i conti con le ristrettezze economiche di un club che, di colpo, si è scoperto in crisi finanziaria. L’addio in estate di Lionel Messi ha generato un’amarezza generalizzata tra i tifosi ed i risultati stagionali non hanno aiutato a rimarginare questa ferita: il club è attualmente al nono posto della graduatoria nella Liga spagnola e la vetta, detenuta in coabitazione da quattro squadre, dista sei punti. Vincendo, però, Real Madrid e Siviglia potrebbe scappare portandosi a +9. L’ultimo ko contro il Rayo Vallecano è costato la panchina a Ronald Koeman. Xavi al Barcellona sembrava situazione semplice da sbloccare, ma l’Al Sadd frena.

Tutto pronto per Xavi al Barcellona? C’è da convincere l’Al Sadd

Xavi Hernandez vuole il Barcellona ed il club spagnolo vuole la sua ex stella e bandiera nuovamente al Camp Nou. Stavolta nel ruolo di allenatore. La trattativa, dalle parti della Sagrada Familia, sembrava essere di facile soluzione: l’Al Sadd, club che tiene sotto contratto fino al 2023 l’ex centrocampista, non vuole privarsi del suo tecnico in tempi rapidi. Gli arabi dovranno sfidare prossimamente l’Al Duhail, club attualmente secondo con un ritardo di tre lunghezze dalla compagine guidata dall’iberico. È uno scontro per il titolo troppo importante per privarsi del condottiero della panchina. C’è da trattare, in modo serrato, con il club qatariota.

Intanto, ecco Sergi Barjuan dal Barcellona B

Viste le tempistiche lunghe, il Barcellona ha ripiegato immediatamente su un allenatore ad interim. Si tratta di Sergi Barjuan, ormai ex tecnico della squadra B del club catalano.  ha vinto la concorrenza di Albert Capellas, coordinatore del settore giovanile. Sarà lui a sostituire momentaneamente Ronald Koeman e come si legge sul comunicato della società spagnola: “la posizione provvisoria sulla panchina della prima squadra si chiuderà non appena il Club chiuderà l’assunzione di un nuovo allenatore“.

Seguici su Metropolitan Magazine

(credit foto – pagina Facebook FCB AZE)

Adv
Adv
Adv
Back to top button