Paura per l’attore Zac Efron che, durante le riprese del docu-reality “Killing Zac Efron” in un luogo sperduto della Papua Guinea, ha contratto una forma di tifo o simile infezione batterica. Dopo il trasferimento in una struttura specializzata, l’attore pare essere fuori pericolo nonostante la sua assenza sui social.

Malore per Zac Efron durante le riprese del suo docu-reality

Un Zac Efron sorridente in mezzo a un gruppo di ragazzini del posto. Sono queste le ultime notizie che hanno i follower della star di Hollywood che, durante le riprese del suo progetto cinematografico, ha avuto un malore che lo ha costretto a sospenderle e al ricovero presso una struttura specializzata. L’attore, infatti è stato trasferito presso l’ospedale di guerra St. Andrews War Memorial Hospital di Spring Hill seguito dal Dottor Glenn McKay, direttore del Medical Rescue, responsabile del volo d’emergenza di Zac Efron.

L'Ultimo post Instagram di Zac Efron
L’ultimo post Instagram di Zac Efron – Photo Credit: luigitoto.it

Stando alle dichiarazioni dello specialista, pare che Zac Efron abbia contratto il tifo o un batterio di simile gravità, tanto da tenerlo in convalescenza per alcuni giorni senza che l’attore si dedichi ad altre attività. L’organizzazione ha, inoltre, rifiutato di confermare che hanno soccorso una star hollywoodiana, quanto un semplice cittadino americano trentenne che, dalla Papua Nuova Guinea, è stato soccorso e trasferito in Australia.

La sventura dell’attore si è svolta durante le riprese del reality show Killing Zac Efron, in cui la star di Hight School Musical ha testato le sue capacità di sopravvivenza in luogo sperduto della Papua Nuova Guinea. Una prova di coraggio che gli è costata quasi la vita. Ma Efron ne è uscito vincitore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA