Tanti auguri di buon compleanno a Zion Williamson, che compie oggi 20 anni. Il giovane, in forza ai New Orelans Pelicans, si sta dimostrando uno dei migliori rookie della stagione, essendo stato scelto anche come giocatore immagine del prossimo videogame NBA 2K21. Giocatore dal fisico devastante dotato di grande esplosività e visione di gioco, sta ripagando in pieno i Pelicans per averlo selezionato come prima scelta al Draft.

L’infanzia di Zion Williamson

High School Basketball: i ragazzi del 2000 - NBARELIGION.COM
All’High School
(Photo by Getty Images)

Zion Williamson nasce a Salisbury, in Carolina del Nord, il 6 luglio del 2000. Al liceo Zion frequenta la Spartanburg Day School, dove chiude la prima stagione con 24.4 punti di media raggiungendo la finale statale, perdendola. Nelle tre stagioni successive Zion riuscirà sempre a vincere la finale statale. Ricevute molte borse di studio dai college (tra cui anche una da tight end nel football americano per LSU), Zion decide di accettare l’offerta di Duke, unendosi a RJ Barrett e Cam Reddish; tre dei migliori talenti del paese insieme in un unico team.

Duke's Zion Williamson declares for the NBA Draft - ABC13 Houston
A Duke
(Photo by Getty Images)

Nella sua prima (che rimarrà anche unica) stagione con i Blue Devils Williamson è devastante con 22.6 punti media. Grazie ai 35 punti contro Siracuse Zion realizza il record di punti per un freshman a Duke, prima di infortunarsi al ginocchio durante la stagione per la rottura di una scarpa. Nonostante i consigli di non tornare più a giocare al college, Zion rientra e conclude la stagione alle Final Eight della March Madness, eliminato da Michigan State. Al termine della stagione viene nominato rookie e giocatore dell’anno, terzo a riuscirci nella storia dopo Okafor e Marvin Bagley III, ricevendo numerosi altri riconoscimenti.

L’esplosione nella lega

Pelicans' Zion Williamson Underwent Surgery on Knee Injury, Will ...
In maglia Pelicans
(Photo by Tyler Kaufman/Associated Press)

Dopo una stagione a Duke Zion è pronto al salto di qualità e si rende eleggibile per il Draft NBA del 2019. Senza grandi sorprese viene scelto alla numero uno dai New Orleans Pelicans. Esordisce in Summer League contro i Knicks, costretto poi ad uscire per una contusione al ginocchio. Dopo la preseason Zion è costretto ad operarsi per la lacerazione del menisco, saltando così i primi tre mesi di regular season.

NBA 2K21 - Zion Williamson è l'atleta di copertina Next Gen ...
Sulla copertina di NBA 2K21
(Photo by 2K)

L’esordio arriva il 22 gennaio contro gli Spurs, dove Williamson realizza 22 punti (17 dei quali nel quarto quarto) in 18 minuti. Prima dello stop della NBA per il Covid, Zion ha giocato 19 partite, con 23.6 punti e 6.8 rimbalzi di media. Ora è pronto al rientro in campo previsto per il 30 luglio, per chiudere la prima stagione nella lega. Una curiosità su Zion: Nel luglio del 2019 ha firmato con Air Jordan il più ricco contratto per un rookie, battendo il record che era di LeBron James!

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Il Basket di Metropolitan

© RIPRODUZIONE RISERVATA