MetroNerd

I 5 interrogativi sulla sesta stagione di BoJack Horseman

L’annuncio del rinnovo per una sesta stagione è arrivato, stavolta con un po’ di ritardo. A informarci i canali social ufficiali di Netflix e della serie tv.

 

Caro BoJack Horseman, cosa dobbiamo aspettarci da questa sesta stagione?
Sì, sono sempre io, quella che ha finito tutte quelle scatole di Kleenex per colpa tua e della tua quinta stagione. Te la ricordi, quella uscita il 14 settembre e che ha fatto qualche disastro qui e la nei nostri cuori zoppicanti? (Link qui per la recensione)
Reduce da quel viaggio inaspettato e complicato, tutti qui aspettavamo che Netflix rinnovasse BoJack per una nuova stagione. Qualche dubbio c’era, qualche rumor sulla possibilità che la serie tv potesse terminare con la quinta stagione. A farci crogiolare nel pericolo della parola “The End” è stato proprio il papà di BoJack Horseman, il creatore Raphael-Bob Waskberg. In un’intervista, infatti, aveva rivelato di essere assolutamente soddisfatto di come la serie si era evoluta e della piega che aveva preso. E nel caso in cui la produzione non avesse voluto continuare a parlare della storia del nostro amato cavallo, per lui, poteva andar bene anche così.

 

I 5 interrogativi sulla sesta stagione di BoJack Horseman
COOOOOSA?

 

E soprattutto ha rivelato di non aver pensato ancora a una conclusione vera e propria. Voi avevate qualche dubbio che Netflix potesse non rinnovare BJ? Ma va, nessun dubbio.

 

 

Ed è proprio BoJack che, attraverso i suoi canali social, ci da la grande notizia. La piattaforma Netflix ha deciso di portarci ancora per mano davanti l’uscio della porta dell’universo di Hollywoo, e dare voce, per il sesto anno consecutivo, al dramma esistenziale moderno di BoJack Horseman. La data è ancora lontana ma, se tutto andrà secondo i piani, potremmo presagire che le nuove puntate arriveranno sui nostri schermi per la prossima stagione. E noi già abbiamo cominciato il countdown.

 

I 5 interrogativi sulla sesta stagione di BoJack Horseman

 

Ma cosa dobbiamo aspettarci da questa sesta stagione? Quanti grandi quesiti abbiamo tra le mani? Io ne ho almeno 5. Attenzione, questo articolo è solo per veri intenditori, quindi maneggiate con cura, perché potrei riportarvi alla mente ricordi pericolosi.

 

I 5 interrogativi sulla sesta stagione di BoJack Horseman

 

  • Mr Peanutbutter e Pickles, ma cos’è un episodio crossover?

Abbiamo lasciato i due bei cagnoloni antropomorfizzati in un epilogo a tratti lieto e inquietante, che lascia tra il basito e il prevedibile. Sappiamo quanti errori matrimoniali il bel labrador abbia alle spalle, ultimo e più importante di tutti, quello con Diane. Ma come la storia ci insegna, la storia è fatta di corsi e di ricorsi. Di inciampare sempre nello stesso errore e Mr Peanutbutter, che ci è sempre sembrato il personaggio più “tranquillo” della cricca, si rivela uno dei più problematici. Apparentemente soddisfatto della sua vita e pieno di sé, l’aggrapparsi a una relazione solo per sentirsi in linea con sé stessi, perché in realtà completamente slegati dal proprio io, fatto di superficialità e apparente allegria, non è uno dei problemi più grandi che possa capitarci? Io direi che Mr Peanutbutter è in lizza per il premio “Più disagiato”. Senza togliere nulla a BoJack, ovviamente.

 

I 5 interrogativi sulla sesta stagione di BoJack Horseman

 

  • Diane salva gli altri per (non) salvare sé stessa?

La povera Diane, che in questa ultima stagione si è rivelata profondamente triste e sola, che affronta un divorzio cercando il proprio io un po’ ovunque, in Vietnam, in un paio di sedute di sesso con il suo ex, nell’amicizia con BoJack, con il suo lavoro, fa un bel cammino nella sua depressione, senza uscirne però. Certo, quell’ultima sigaretta che fuma mentre guarda il suo BoJack allontanarsi da lei, con quel sorriso mesto, sì, ma pieno di speranza, forse però ci fa presagire in un passo in avanti. Perché spesso proviamo a salvarci salvando gli altri. Io la capisco Diane, sapete? Spesso, quando sentiamo quel crack dentro di noi, che proviamo ad ignorare soffocandolo con mille cose da fare, riusciamo a risanarlo, anche solo un po’, sperando di salvare gli altri. Certo, mia adorata Diane, che tu vuoi salvare proprio l’insalvabile. Sali anche tu in lizza con gli altri tra i “più disagiati”, su!

 

I 5 interrogativi sulla sesta stagione di BoJack Horseman

 

  • Princess Carolyn e il manifesto della forza femminile. Riuscirà a maneggiarla?

Che forza, che bella, che grande! Princess Carolyn è una forza ispiratrice. La più forte tra tutti e la più coraggiosa, che anche da sola vale per tutti i personaggi messi insieme. Che va verso il suo obiettivo, impavida e diretta, nonostante le ferite profonde che porta con sé. La sterilità è un gran peso con cui fare i conti, e lei li fa egregiamente. E arriva alla meta, soffrendo o no, sola o no. Lei si impegna, cade e si rialza. E’ il baluardo della forza femminile. Tu, Princess, sei promossa, continua forte e veloce.

 

I 5 interrogativi sulla sesta stagione di BoJack Horseman

 

  • BoJack: un cammino verso la redenzione?

Ho lasciato qui per ultimo il nostro amato per aver più tempo, in realtà, sul capire cosa pensare di lui e di quello che vorrei vedere e non vedere. Ci sono tante scuole di pensiero sull’epilogo da riservare a BoJack. C’è chi pensa che non si salverà mai, chi pensa che morirà, chi pensa che scapperà il primo giorno.. e tanto altro ancora. Sapete cosa penso io? Io ci spero che chi lotta con la depressione capirà un giorno, come una lampadina malfunzionante che, tutto d’un tratto, dopo mesi che si era data per spacciata, fulminata e da buttare, possa riaccendersi. Senza un apparente motivo. Non c’è un vero motivo per il quale quella lampadina si è riaccesa. No. Ha ricominciato ad illuminarsi e basta. Perché doveva. Perché lo voleva. E io penso che adesso BoJack vuole essere. Essere vivo, intendo. Incrociamo le dita, caro “Più disagiato” di sempre. Ovviamente il premio l’hai vinto tu.

 

I 5 interrogativi sulla sesta stagione di BoJack Horseman

 

  • Cosa dobbiamo aspettarci dalle puntate 6 e 11?

Ecco, una domanda conclusiva, perché so che gli sceneggiatori decidono di affidare le puntate bomba sempre nel mezzo e alla fine. Dopo i grandi monologhi e i grandi colpi di scena, come avete deciso di spiazzarci? Mi raccomando, se qualcuno di voi mi leggerà mai, andateci piano, che ho speso fin troppi soldi in scatole Kleenex. Grazie.

 

 

Arianna Lomuscio

 

Tutti gli articoli dell’autrice 

 

Seguimi su FB

Seguimi su Instagram

Segui MMI su FB

Segui InfoNerd su Fb

Segui InfoNerd su Instagram

 

Arianna

Classe '93, viene adottata dalla Capitale nel 2012. La passione per la scrittura l'ha portata qui su InfoNerd. Tra anime, manga, serie tv, musica, cinema, ama tutto ciò che sia Arte.
Back to top button