L’Italia femminile di rugby a 15 dovrà rimandare la sfida alla Scozia valevole per il terzo turno del 6 nazioni. Le ragazze di Andrea Di Giandomenico dovevano scendere in campo allo stadio Giovanni Mari per chiudere una tre giorni nel segno del grande rugby europeo. La partita è stata rinviata a causa della situazione del Coronavirus.

Italia-Scozia: esordio in casa rimandato per le azzurre

Dopo i primi due match giocati in trasferta, le ragazze di Andrea Di Giandomenico dovevano tornare a giocare in Italia, davanti al proprio pubblico, per la terza giornata del Guinness Six Nations.

La partita in programma alle ore 18:00 presso lo Stadio Giovanni Mari nella città di Legnano è stata rinviata in base alle disposizioni governative dovute all’emergenza del Corona Virus che in questi giorni sta colpendo il nostro paese.

La FIR comunica la situazione sul proprio sito:

Questo il comunicato stampa che è stato emesso dalla Federazione Italiana Rugby insieme all’organizzazione del Six Nations:

“A seguito delle disposizioni governative per il contenimento dell’emergenza epidemiologica in atto l’incontro tra Italia e Scozia valido per la terza giornata del Sei Nazioni Femminile e in programma oggi a Legnano (Milano) non avrà luogo. Six Nations Rugby valuterà con la Federazione Italiana Rugby e la Scottish Rugby Union quando riprogrammare l’incontro in una data da definire. Six Nations Rugby rimarrà in contatto con la FIR e le autorità italiane per aggiornamenti sulla situazione. FIR e Comitato Organizzatore Locale renderanno note a breve le modalità di rimborso o riutilizzo dei biglietti.Sulla base delle vigenti disposizioni, la Federazione Italiana Rugby ha disposto la sospensione dell’attività sportiva nelle Regioni di Veneto e Lombardia per il corrente fine settimana.”

Italia Scozia
Le azzurre in azione nell’ultimo match contro la Francia – credit: Federugby

L’Italia femminile di rugby arriva all’appuntamento con la Scozia dopo la vittoria all’esordio contro il Galles e la pesante sconfitta subita a Limoges contro le ragazze francesi con quattro punti messi in classifica e la quarta posizione.

Per la nazionale italiana è importante trovare un’altra vittoria per continuare bene il proseguo in questo torneo. Ormai non ci si può più nascondere, questa nazionale femminile è tra le più quotate al mondo. Non lo dimostra solo il quinto posto del ranking mondiale ma anche i continui risultati che Elisa Giordano e compagne conquistano sul campo.

Non sono più la squadra cenerentola ma hanno costruito un’identità ben definita ed un gioco efficace.

La Scozia al canto suo non è arrivata in Italia per veder giocare la nostra nazionale e vuole trovare la prima vittoria del torneo in questa stagione. Le donne scozzesi nelle ultime dodici partite sono riuscite a portare a casa solo una vittoria.

Bisognerà aspettare ancora per sapere come andrà a finire la partita tra le due nazionali che doveva chiudere il fine settimana di rugby ed il Milano Rugby week. Evento programmato per questo fine settimana e, anch’esso annullato.

Altri match in programma

Oltre la sfida tra Italia e Scozia che doveva chiudere il fine settimana di rugby europeo, ci sono altre due partite in programma. Le ragazze francesi sono volate a Cardiff per affrontare il Galles. Le campionesse in carica dell’Inghilterra invece ospitano l’Irlanda in un match che può fare da sparti acqua per la corsa verso il titolo iridato.

Riepiloghiamo di seguito le partite in programma del 6 nazioni femminile:

  • Galles – Francia: ore 13:00 Cardiff Arms Park (Cardiff)
  • Inghilterra – Irlanda: ore 13:45 Castel Park (Doncaster)
  • Italia – Scozia: RINVIATA

Dopo la sfumata vittoria degli under 20 di venerdì e la figuraccia della nazionale maschile ieri allo stadio olimpico eravamo speranzosi che almeno l’italdonne avrebbero portato a casa la vittoria. Invece bisogna ancora aspettare.

Continuate a seguire il rugby e rimanere aggiornati della situazione sulle pagine di Metropolitan Magazine

© RIPRODUZIONE RISERVATA