11.4 C
Roma
Aprile 11, 2021, domenica

Marcellino, pane e vino, 66 anni fa l’uscita al cinema

- Advertisement -

Benvenuti nel viaggio nel tempo di Metropolitan Today. Faremo un viaggio nel mondo del cinema alla scoperta di un film che ha fatto piangere generazioni di spettatori. Parleremo della storia di un piccolo bambino spagnolo. Abbiamo dedicato questa puntata a “Marcellino, pane e vino” che usciva nelle sale cinematografiche il 24 febbraio 1955

“Marcellino, pane e vino”, Pablito Calvo e il grande successo

“Marcellino, pane e vino” ha commosso generazioni di spettatori di diverse epoche da quando fatto la sua comparsa nelle sale cinematografiche il 24 febbraio 1955. La storia di un piccolo orfanello che nella Spagna dell’800 vive una grande amicizia con Gesù fu un grande successo tratto dall’omonimo romanzo di José María Sánchez Silva. Alla regia Ladislao Vajda e per la prima volta sul grande schermo il piccolissimo Pablito Calvo che contribuì notevolmente al successo del film. Questo giovanissimo attore spagnolo infatti ottenne una menzione speciale al Festival di Cannes per la sua interpretazione del piccolo Marcellino.

Marcellino, pane e vino” è inoltre una produzione in parte anche italiana. Nel nostro paese il film arrivò nel settembre 1955 riscuotendo un successo straordinario piazzandosi al dodicesimo posto della classifica dei film italiani più visti di sempre. In seguito fu realizzato un remake del film nel 1991 da Luigi Comencini che non ha avuto però lo stesso successo del primo. In Giappone, infine, nei primi anni del 2000 sono state realizzate due serie animate di “Marcellino, pane e vino” trasmesse dalla Rai.

Il trailer di Marcellino, pane e vino, fonte Film & Clips

Altre ricorrenze importanti

Continuiamo il nostro viaggio nel tempo con il 24 febbraio 1582. Quel giorno papa Gregorio XIII annunciò il cosiddetto calendario gregoriano. Facciamo un salto nel tempo fino al 24 febbraio 1836 quando Samuel Colt brevettò il suo famoso revolver. 84 anni dopo nacque a Monaco di Baviera il famigerato partito nazista. Parliamo ora di grande teatro italiano perchè il 24 febbraio 1922 al teatro Manzoni di Milano era il giorno della prima di “Enrico IV” di Luigi Pirandello.

Dobbiamo parlare adesso di Argentina perchè il 22 febbraio 1946 Juan Peròn diventava presidente. È famoso anche per essere stato il marito di Evita Peròn resa immortale dal celebre film “Evita” in cui la famosa leader argentina è interpreta da Madonna. 35 anni dopo, il 24 febbraio 1981, a Buckingham Palace venne ufficialmente annunciato il fidanzamento tra il principe Carlo e Lady Diana. Concludiamo il nostro viaggio nel tempo parlando di tecnologia perchè il 24 febbraio 2010 iTunes Store vendette la decimiliardesima canzone.

Stefano Delle Cave

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Stefano Delle Cavehttp://wwww.metropolitanmagazine.it
Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -