Cinema

Addio a Heinz Lieven, aveva recitato per Sorrentino

Heinz Lieven è morto all’età di 93 anni, a riferirlo è stato il suo agente. Secondo i media tedeschi l’attore è deceduto lunedì 27 settembre nella sua casa di Amburgo circondato dai familiari.

Heinz Lieven, una vita tra palcoscenico e grande schermo

Heinz Lieven, nato nel 1928, era tra i volti più celebri del teatro tedesco, dove ha mosso i primi passi come attore negli anni Cinquanta. In seguito aveva recitato per numerose serie e film televisivi nazionali. Come attore cinematografico il suo debutto internazionale è stato nel film “Foto di gruppo con Signora” di Aleksandar Petrovic. Nel 1980 era approdato al Festival di Cannes come protagonista del film “Ordnung” del regista iraniano Sohrab Shahid Saless.

Nel 2011 era tornato a Cannes assieme al premio Oscar Paolo Sorrentino per il suo ruolo nel film “This must be the place“. Nella pellicola l’attore tedesco interpretava Alois Lange, l’ufficiale delle SS che torturò il padre di Cheyenne, interpretato da Sean Penn. Nel film Cheyenne si mette alla ricerca del criminale tedesco per vendicarsi e rendere onore a suo padre. Già nel suo primo ruolo in un film internazionale, quello diretto da Petrovic, aveva interpretato un ufficiale nazista.

Nel 2015 Heinz Lieven aveva partecipato anche al Festival di Venezia dopo aver recitato nel film “Remember” del regista di origini armene Atom Egoyans. Il suo ultimo ruolo è stato per una serie televisiva poliziesca trasmessa in Germania lo scorso anno.

Giulia Panella

Seguiteci su

Facebook
Twitter
Instagram

Pulsante per tornare all'inizio