SBK

Alvaro Bautista chiude in bellezza e attende il 2023 con Ducati

Una grande vittoria in Gara 2 che mette il timbro finale sulla conquista del Mondiale 2022 di Superbike con Ducati. Meglio di così non poteva desiderare l’alfiere di Borgo Panigale, Alvaro Bautista, che è riuscito anche a toglersi l’enorme soddisfazione di primeggiare nell’ultimo appuntamento di Phillip Island che ha chiuso ufficialmente i giochi in questo anno così esaltante. Il prossimo appuntamento, dato dallo stesso centauro iberico, si materializzerà nel 2023, quando il veterano partirà dalla griglia di partenza con un bel numero uno stampato sul muso del suo bolide rosso.

Le dichiarazioni di Alvaro Bautista alla fine di Gara 2 in Australia

Beh, è il modo migliore per concludere questa stagione (ride, ndr)! Sono davvero molto felice del risultato raggiunto, ero sempre più fiducioso, anche per il passo che ho mostrato in gara – ha aggiunto il nuovo campione del mondo della Superbike al termine di Gara 2 in Australia -. Rea andava fortissimo, vedevo che negli ultimi giri si avvicinava sempre più e immaginavo che sarebbe stata una battaglia molto dura negli ultimi istanti di gara. Per fortuna, dal mio punto di vista, è arrivata la bandiera rossa e abbiamo finito in anticipo; spero che i piloti coinvolti nell’incidente stiano bene e possano riprendersi al più presto. Voglio ringraziare tutti, è stata una stagione fantastica per me, per il team, per la Ducati, ci vediamo il prossimo anno e si spera con un meteo migliore di quello di oggi“.

Seguici su Google News

Back to top button