SBK

Alvaro Bautista, gioia da campione del mondo: “Ducati, grazie!”

Una vittoria a lungo cercata sia dal pilota spagnolo che dal team italiano. Un’affermazione che ha rotto un lungo digiuno per entrambe le entità che, fondendosi insieme, sono riuscite a realizzare i rispettivi sogni. Alvaro Bautista ha vinto il titolo di campione del mondo della Superbike portando la Ducati in vetta a distanza di dieci anni dall’ultima volta.

Alvaro Bautista, una grande emozione

Ecco le prime parole da nuovo campione del mondo della Superbike di Alvaro Bautista. Lo spagnolo ha voluto inaugurare il suo regno ringraziando il suo team (la Ducati) e gli avversari di Yamaha e Kawasaki che hanno reso dura la sua rincorsa che si è conclusa con la gioia della conquista del titolo:

Sono felicissimo, è un sogno che si avvera. Oggi per la prima volta mi sono sentito un po’ nervoso, perciò ho cercato di gestire le emozioni. Ci tengo a dire grazie a tutte le persone che si sono fidate di me e che mi hanno dato l’opportunità di lottare per le prime posizioni. Abbiamo conquistato il titolo al primo tentativo, è incredibile. Toprak andava molto forte, perciò non ho potuto far altro che seguirlo. Toprak e Jonathan (Razgatlioglu e Rea, ndr) si sono espressi ad un livello altissimo. Sono stato fortunato a commettere meno errori di loroToprak e Jonathan (Razgatlioglu e Rea, ndr) si sono espressi ad un livello altissimo. Sono stato fortunato a commettere meno errori di loro“.

(Credit foto – WorldSBK)

Seguici su Google News

Back to top button