Gossip e Tv

Alvaro Vitali, chi è il figlio Ennio: “Sono orgogliosi di lui”

Adv
Adv

Nella vita di Alvaro Vitali, il “Pierino” più famoso della tv, nell’arco della sua vita ha avuto momenti bellissimi ma anche molto difficili fatti di di depressione e problemi economici. Ad aiutarlo e salvarlo ci ha pensato non solo la sua compagna Stefania Corona, ma anche suo figlio Ennio Vitali che lo ha aiutato tantissimo e, qualche tempo fa a Domenica Live, le ha inviato un videomessaggio.

L’uomo, che di professione è uno stimato avvocato di Vercelli, ha deciso di non seguire le orme del padre nel mondo dello spettacolo, ma al contrario ha deciso di perseguire altre strade ed ha avuto un notevole successo.

Ennio Vitali, il figlio di Alvaro Vitali, non ha avuto soltanto grande cura del padre, ma ci ha pensato anche la moglie dell’uomo a fargli risalire la china: stiamo parlando di Stefania Corona, sua moglie, che nonostante la notevole differenza d’età è riuscita ad entrare nel suo cuore.

Ha iniziato la sua carriera grazie a uno dei grandi. Probabilmente il più grande. Viene scoperto durante un provino, proprio da Federico Fellini, lavorando per la leggenda del cinema fino al 1973. Da lì, l’allora produttore della Dania Film, identifica in Alvaro Vitali il personaggio perfetto per l’interpretazione delle commedie a sfondo sessuale popolarissime all’epoca.

Le sue parti di protagonista in quel tipo di sceneggiati sono numerosissime, e Alvaro Vitali in quel periodo è l’attore più richiesto in ambito comico. Il minimo comun denominatore dei personaggi che ha interpretato, è stato quello del carattere da barzelletta. Da Giggi il bullo a Gianburrasca, per arrivare al ruolo che non si è più scucito di dosso, quello di Pierino. La sua filmografia relativa alle sexy commedie, lo ha visto protagonista in più di 60 pellicole.

Negli anni Novanta, con il tramonto dell’era delle commedie sessuali, però, Alvaro Vitali ha fatto fatica a trovare altri ingaggi. E la luce dissacrante che puntava su di lui, ha iniziato a dare i primi segni di sfarfallamento. Viene rilanciato da Striscia La Notizia, nel Duemila con una serie di divertenti imitazioni, in particolare quella del dirigente sportivo Jean Todt.

Alvaro Vitali è nato a Roma, il 3 febbraio del 1950, sotto il segno dell’Acquario. Il suo aspetto estetico, seppur non attestabile dell’aggettivo attraente, ha costituito la sua fortuna. L’estetica buffa e del tutto antidivistica era funzionale ai ruoli da lui ricoperti. Alvaro è alto 156 centimetri, per un peso di 64 chilogrammi.

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button