7 C
Roma
Aprile 21, 2021, mercoledì

Annalisa, da Amici al palco dell’Ariston

- Advertisement -

Annalisa nasce a Savona il 5 agosto da genitori professori. Bambina «iperattiva, molto attenta, dispettosa, che le combinava sempre ma con bontà», «arrampicatrice di palcoscenici, accentratrice indomabile con la foga che gli altri l’ascoltassero», la collezione di vinili e il giradischi che avevano in casa la portano dritta nelle braccia della musica.

Ma la voglia di suonare, di farla, la musica, arriva con la visione della «chitarrona rosa» di Dire Straits, in Money for nothing: «La volevo anche io». Ha poco meno di sei anni quando inizia a studiare chitarra classica e flauto traverso. Poi canto. A 13 è corista e fisarmonicista di Fabrizio De André.

Ma la svolta arriva ad Amici

La passione chiama forte, ma rischia ancora di non dare le possibilità in cui Annalisa spera, e crede. Così, nel 2009 si laurea in Fisica; ma un camice lei non lo indosserà mai; nel frattempo è il 2010, e viene presa ad Amici.

Nella felpa della decima edizione del talent di Maria De Filippi, vince il premio della Critica. «Lì mi ricordo piccola, ingenua, guardarmi intorno tantissimo, con fame, mentre le lucine rosse delle telecamere si accendevano dappertutto e a me mancava ogni tempismo»: sarà, ma intanto duetta con Fiorella Mannoia, Mario Biondi, Christian De Sica e Alessandra Amoroso.

Annalisa ad Amici - credit: caffeina magazine
Annalisa ad Amici – credit: caffeina magazine

Uscita di lì non capivo più niente: mi riconoscevano ovunque, ero tirata da tutte le parti, ubriaca di felicità.

È il 4 marzo 2011: esce in questo trambusto il suo primo album, Nali; la versione digitale del disco conquista subito il web (in un solo giorno è già seconda nella classifica iTunes) e l’estate è già da popstar. Viene premiata con il disco di platino in un‘Arena di Verona che esplode per lei, c’è il tour di Amici, e Cuore di aliante interpretata al Festival di O’Scià di Claudio Baglioni a Lampedusa, oltre alla sua Diamante lei e luce lui che per Rockol è il Miglior videoclip italiano nella categoria emergenti.

Il primo Sanremo di Annalisa

Ma è il 2013 a sorprendere ancora. Esordisce al 63esimo Festival di Sanremo. Lei sale sul palco dell’Ariston con Scintille e Non so ballare (che diventa title track del suo terzo disco). Parte l’Anteprima tour, poi la tournée estiva, ma anche in studio di registrazione il lavoro ferve: tra maggio e settembre del 2014 escono i singoli Sento solo il presente e L’ultimo addio; dicembre è il tempo di Dimenticare (Mai) di Raige, in cui collabora con il rapper.

Annalisa al primo festival di Sanremo - credit: televisionando
Annalisa al primo festival di Sanremo – credit: televisionando

Dopo il primo Sanremo, Annalisa non si ferma

Siamo al 2015, febbraio: Annalisa torna al Festival di Sanremo nella sua 65esima edizione, con Una finestra tra le stelle; nel 2016 è ancora all’Ariston, con Il diluvio universale, che anticipa Se avessi un cuore. Le porte della Florida si aprono invece nel 2017: partecipa al Billboard Latin Music Conference, unica cantante italiana a Miami tra grandi nomi internazionali.

E dopo l’esordio al cinema in Babbo Natale non viene da Nord, favola natalizia dei nostri
giorni prodotta da Maria Grazia Cucinotta (2015), si fa conduttrice di Tutta colpa di Einstein – Quelli del Cern (3 puntate, Italia Uno, 2015), dove incontra le più giovani eccellenze italiane del più grande laboratorio al mondo di fisica delle particelle.

Annalisa - credit: rumors.it
Annalisa – credit: rumors.it

Ancora riconoscimenti e premi

Nel 2018 Annalisa è l’unica donna (insieme a Jovanotti, The Giornalisti, J-ax e Cremonini) ad avere 3 singoli, “Bye Bye”, “Un Domani” e “Il Mondo prima di te”, nella top 100 dei brani più trasmessi dalle radio italiane.

Il nuovo corso musicale di Annalisa inizia con un nuovo singolo scritto da lei, Danti e Michele Canova che ha curato anche la produzione artistica. “Avocado Toast”, uscito il 4 giugno 2019 e mostra l’evoluzione e crescita artistica della cantautrice.

Annalisa partecipa al 71° Festival di Sanremo con il brano “Dieci” che anticipa la nuova versione dell’album “NUDA 10” in uscita dopo il Festival.

Seguici su facebook

a cura di Donatella Gazzè

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -