Calcio

Arezzo, continua il periodo nero e di totale incertezza

Continua il periodo nero e di totale incertezza in casa Arezzo. La situazione covid sta mettendo i bastoni tra le ruote un po’ a tutte le squadre di questo campionato di Serie C, Arezzo compreso, al quale si è aggiunto il lutto durante la settimana. Ci ha lasciati, infatti, il padre del presidente Pino Monaco.

Arezzo, situazione tamponi

L’inizio di stagione per l’Arezzo è stato un completo disastro, ora la situazione covid di certo non aiuta. Entro fine settimana dovrebbe arrivare i tamponi di controllo che, se fossero negativi, permetterebbero a tutti i tesserati di tornare alla quotidianità lavorativa. Tempi comunque strettissimi se pensiamo che la partenza per Fermo è dietro l’angolo. Si sapeva già che sarebbe stato un campionato fatto di partite preparate in massimo 24/48 ore ma così per gruppo squadra e staff di allenatori è davvero difficile lavorare.

La classifica non da’ certo una mano, sono solamente 3 i punti raccolti in 8 partite che bloccano l’Arezzo all’ultimo posto in classifica. Ci sono delle gare da recuperare, certo, ma la voce gol subiti fa spavento: 20 gol sono tantissimi, bisognerà capirne il motivo e cercare di ripartire proprio da lì.

La gara di domenica pomeriggio (ore 17:30) contro la Fermana, però, rimane ancora in bilico. Ad oggi, senza esiti dei tamponi, non possiamo sapere con certezza se la sfida si giocherà o meno. Dopo il rinvio di ArezzoSamb si rischia di saltare anche questa. Partita con la Fermana che, se si dovesse giocare, sarebbe importante per gli amaranto vincere per mettere punti in una classifica davvero povera.

Seguici su:

Pagina Facebook Calcio Metropolitan

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter Ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Back to top button