Arredare lo spazio di lavoro: soluzioni e suggerimenti per organizzare (e riorganizzare) un ufficio

Foto dell'autore

Di Redazione

Una postazione di lavoro efficiente e organizzata migliora la qualità della vita in ufficio, stimolando la produttività e favorendo la concentrazione.
Di seguito, alcuni strumenti utili che, uniti a comportamenti “virtuosi” da adottare, permettono di lavorare in un ufficio davvero accogliente e funzionale.

Come realizzare uno spazio di lavoro ben allestito

Un esercizio mentale che agevola la pianificazione del luogo di lavoro in possesso delle caratteristiche “ideali”, è quello che suggerisce di immaginare l’ambiente completamente vuoto, allo scopo di rendersi conto dell’effettiva ampiezza delle zone disponibili e di saperle gestire al meglio.
Quindi, si procede posizionando i nuovi mobili – o modificando la disposizione di quelli già presenti – in modo da massimizzare gli spazi e conferire comfort ed efficienza all’intero ambiente.
Per definire e personalizzare la stanza destinata a ufficio, si possono dipingere le pareti con un colore rilassante ma che abbia un suo carattere peculiare, come l’attualissimo glossy grey; basterà, poi, scegliere tende adatte, come le pratiche ed eleganti veneziane e completare l’allestimento delle diverse zone con accessori e dettagli di stile.
Per trovare tutto ciò che occorre a rendere l’ambiente lavorativo operativo ed efficiente, si può visitare il sito on line La Contabile, oppure recarsi in una delle tre sedi fisiche dell’azienda, nelle provincie di Parma e Reggio Emilia, e venire a conoscenza dei servizi offerti a privati e aziende; i materiali per ufficio disponibili in vetrina, includono mobili, complementi d’arredo e dispositivi, fino al catering, ai prodotti per l’igiene e la pulizia, alle forniture per la scuola e l’ufficio e alle idee regalo più raffinate.

Privato o condiviso? Sempre un ufficio accogliente e funzionale

Un gradevole e ordinato impatto estetico dell’ufficio non va solo a vantaggio dei soggetti che vi esercitano la loro professione, ma aumenta anche il livello di professionalità trasmesso dall’azienda alla clientela.
Per questo, l’accessibilità alle diverse zone operative deve essere agevolata al massimo, qualunque sia il numero degli impiegati che lavorano al loro interno.
Sempre più attuale e diffuso, lo stile lavorativo in coworking implica la condivisione dello stesso spazio con altre persone, anche occupate in attività diverse e indipendenti.
In questo caso, è fondamentale suddividere le postazioni disponibili, dotandole di piani d’appoggio per i device, oltre che di tavoli e poltrone ergonomiche di qualità, ma anche predisporre un’area comune dove la comunicazione sia facilitata.
Le scrivanie vanno sempre tenute pulite e ordinate, senza documenti accatastati: due buone idee, da abbinare al tavolo dalle dimensioni più adatte alle esigenze lavorative, sono rappresentate dal raccoglitore e dall’organizer della corrispondenza, da coordinare ai contenitori dotati di scomparti per la piccola cancelleria.
Nell’ufficio di un singolo titolare o in quello condiviso, è comunque indispensabile la presenza di armadi di diverse dimensioni e capienze, posizionati strategicamente in luoghi nei quali sia possibile avere accesso senza provocare intralci negli spostamenti.

Efficienza e aggiornamento dei prodotti tecnologici

Una stampante che non funziona come dovrebbe, un computer di vecchia generazione o una connessione WiFi lenta e discontinua, sono fattori che incidono negativamente sul rendimento lavorativo.
Tenendo presente che, per essere davvero funzionale, un dispositivo deve essere rapido ed efficiente, il periodico aggiornamento delle apparecchiature diventa un’attività essenziale da organizzare insieme ad altre complementari, come:

• pianificare la sostituzione dei device obsoleti;
• tenere in ordine i cavi e organizzarli identificandoli con etichette colorate;
• archiviare i documenti digitali.

Aggiornare i dispositivi e renderli affidabili permette di ottenere nuove funzionalità, una sicurezza informatica maggiore e un’efficienza aumentata.

Soluzioni per “fare ufficio”

Ogni elemento contribuisce a creare un ambiente efficiente e, allo stesso tempo, esteticamente armonioso: dagli arredi, ai complementi, ai dispositivi elettronici, alla dotazione di cancelleria, ciascun oggetto va accuratamente scelto e posizionato in modo da integrarsi ed essere funzionale e immediatamente disponibile.
Offrire idee per migliorare l’ambiente di lavoro è anche la missione scelta dall’azienda La Contabile, che ha fatto del suo payoff (“Tutti i colori del fare ufficio”) la sua dichiarazione d’intenti.
Prodotti personalizzati che si distinguono per il valore offerto e servizi, digitali e non, che tendono a instaurare con la clientela un rapporto di lunga durata, supportandola nella scelta dei materiali per ufficio e delle soluzioni più adatte alle singole necessità.