Attualità

Attentato islamista a Berlino, raffica di tamponamenti sull’anello autostradale

Torna la paura attentato in Germania. L’aggressore è un trentenne iracheno spinto ad agire dal «radicalismo religioso» ma anche da disturbi psicologici. E’ stato arrestato. Sei feriti, di cui 3 gravi.

Attentato terroristico di matrice islamista

Quello lanciato ieri da un trentenne iracheno si è trattato di un «attacco terroristico di matrice islamista». Ha provocato una serie di incidenti stradali lungo l’anello autostradale fuori Berlino.

Secondo fonti della procura della capitale tedesca, l’aggressore, Sarmad A., avrebbe agito per «radicalismo islamico» commettendo tamponamenti e aggressioni nei confronti delle persone a bordo di altre auto, al grido di «Allah Akbar».

L’uomo ha causato tre incidenti consecutivi sulla A100 a Wilmersdorf, Schöneberg e Tempelhof intorno alle 18.30 di ieri.

Tuttavia oltre i motivi religiosi ci sono anche indicazioni di problemi psicologici nel 30enne iracheno.

La polizia ha arrestato l’uomo e hanno controllate alcune scatole sospette abbandonate dall’attentatore.

La minaccia terroristica di matrice islamica è alta in Germania dall’attentato del dicembre 2016 al mercato di Berlino.

Macchina dell'attentatore Fonte: google.it
Macchina dell’attentatore
Fonte: google.it

LEGGI TUTTA L’ATTUALITÀ

SEGUICI SU FACEBOOK

Back to top button