Cinema

Australia, l’amore, l’avventura e la guerra in una grande epopea

Questa sera sarà riproposto il kolossal “Australia” di Baz Luhrmann su Rai Movie. Considerato il “Via col vento” australiano, questo film è una grande avventura nelle terre misteriose dell’Australia, una lotta tra il bene e il male, una grande storia d’amore tra il mandriano Drover e la nobildonna inglese Sarah Ashley sullo sfondo dell’integrazione razziale, dello sfruttamento degli aborigeni e dello scoppio della seconda guerra mondiale.

La mostruosa produzione di Australia

Quella di “Australia” è stata una mostruosa produzione costata inizialmente 100 milioni di dollari. Le riprese del film durarono però ben nove mesi, a cui si aggiungono altre scene aggiuntive girate successivamente. Questo fu dovuto anche al maltempo e al continuo rigirare scene di Luhrmann, che sforò la produzione a 150 milioni di dollari. Tra di esse ricordiamo l’iniziale finale del film con la morte di Drover, che fu rigirato perché considerato impopolare dopo uno screentest. Fu spesa dunque una cifra mostruosa che, nonostante la tiepida accoglienza in USA, fu recuperata nel resto del mondo con un incasso di 211,3 milioni di dollari.

Il trailer di Australia

3 curiosità sul film

Per il ruolo di Drover era stato scelto inizialmente Russel Crowe che abbandonò per problemi con la produzione. Successivamente si pensò al compianto Heath Ledger che però preferì il ruolo di Joker nel “Cavaliere oscuro”. Fu scelto infine Hugh Jackman che affiancò Nicole Kidman, la Sarah Ashley del film. Quest’ultima salvò la vita allo stesso Jackman che sul set stava per essere morso da uno scorpione.

Australia”, infine, è stato l’ultimo film che la Kidman e Luhrmann hanno deciso di girare insieme perché il loro lavoro in coppia ha comportato importanti esperienze sentimentali non del tutto positive. Durante le riprese di “Moulin Rouge”, sempre con la Kidman, Luhrmann ha perso il padre. Sul set di “Australia” invece la Kidman ha avuto l’unica gravidanza riuscita.

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
Back to top button