Calcio

Bari-Catania, le ultime su formazioni e dove vederla

bari-catania
Copertina della partita Bari-Catania, dal profilo della società biancorossa

La partita BariCatania fa riaffiorare alla mente dolci ricordi di quando le due squadre si affrontavano in Serie A. Al giorno d’oggi è, invece, scontro per racimolare punti in ottica playoff di Serie C. Nella splendida cornice del San Nicola di Bari si gioca per la settima giornata del Girone C di Serie C, ore 21, il derby del sud.

Il momento del Bari

Ancora imbattuto in questo inizio di campionato, il Bari viene da una striscia di cinque risultati utili. Tre vittorie e due pareggi che ne valgono il quarto posto in classifica con undici punti. Bari che ha conquistato ben dieci punti su undici lontano dalle mura domestiche. Infatti l’unico precedente stagionale in casa lo ha visto pareggiare per 1 a 1 con il Teramo, poi tre vittorie ed un pareggio in trasferta, in mezzo la gara annullata col Trapani. Bari che viene da uno scialbo 0 a 0 contro il Monopoli che, allo stato attuale, ha più il sapore di occasione sprecata per una squadra che ambisce alla vetta. Mister Auteri ha speso qualche parola sul Catania nella conferenza pre-partita:” Il Catania è una squadra da prendere con le molle, ben allenata, che si gioca le partite anche per offenderti e farti male”.

Il momento del Catania

Discorso diverso per il Catania. La compagine sicula viene da un pesante 1-3 rifilatogli dalla prima in classifica, la Ternana (Highlights), che ne ha un po’ ridimensionato gli obbiettivi. Prima di questa battuta d’arresto, infatti, il Catania volava sulla scia di tre vittorie consecutive con Francavilla, Stabia e Monopoli che avevano annullato i quattro punti di penalizzazione. Ora la squadra si trova all’ undicesimo posto in classifica con sei punti, a meno cinque dal Bari. Punto di forza della squadra rossazzurra è sicuramente il pacchetto difensivo, ben tre clean sheet in quattro gare, che ritroverà Tonucci. Perfetto il rendimento fuoricasa del Catania con due vittorie su due. Da registrare l’attacco che con quattro gol in quattro gare non è ancora in grado di dare un supporto sufficiente, con Maldonado che ha trovato la via del primo gol stagionale contro la Ternana.

Precedenti tra Bari e Catania

Come detto, è uno scontro dal dolce ricordo di Serie A. Le due squadre si sono, infatti, scontrate nella massima serie nella lontana stagione 2010/2011 col Catania che vinse 1-0 l’andata per poi pareggiare 1-1 al ritorno. L’ultimo scontro al San Nicola è datato 2015, in Serie B, quando il risultato fu ancora una volta 1-1. Anche nello scorso campionato, questa volta in C, la partita finì in pareggio, 0-0. Il Bari non vince col Catania dal lontanissimo 2006 quando, sul neutro di Reggio Calabria, vinse per 1-0 con gol di Anaclerio.

Probabili formazioni

Bari (3-4-3): Frattali; Celiento, Di Cesare, Perrotta; Ciofani, Maita, Lollo, D’Orazio; Marras, Antenucci, D’Ursi. A disposizione: Liso, Marfella, Fiory, Minelli, Bianco, Hamlili, Corsinelli, Andreoni, Semezato, Simeri, Candellone, Citro, Montalto. All. Auteri

Catania (4-3-2-1): Martínez; Calapai, Claiton, Silvestri, Pinto; Albertini, Welbeck, Maldonado; Izco, Emmausso; Sarao. A disposizione: Conferente, Della Valle, Pellegrini, Tonucci, Zanchi, Biondi, Rosaia, Vicente, Gatto, Manneh, Pecorino, Piovanello. All. Raffaele

Arbitra il signor Marco D’Ascanio, della sezione di Ancona. Assistenti Claudio Barone e Giorgio Rinaldi, della sezione di Roma 1. Quarto uomo il signor Valerio Maranesi di Ciampino.

Dove vederla

Il posticipo BariCatania sarà visibile in diretta streaming in chiaro su Rai Play, sulla piattaforma della tv pubblica, canali 57 e 58 del digitale terrestre, oltre che su Eleven Sports.

Autore: Matteo Castro

Risultati e Classifiche

Articolo precedente

Back to top button