BRAVE

“Battiti”, le atlete del Rugby Colorno sostengono le donne vittime di violenza

Le atlete della squadra femminile del Rugby Colorno hanno messo in campo un’iniziativa per combattere la violenza sulle donne. “Battiti” è il titolo del loro video che vuole essere un inno alla parità di genere e alla lotta per i diritti delle donne. Un percorso che conoscono bene le giocatrici di Rugby, uno sport che molti considerano ancora prettamente maschile.

Le “Furie Rosse” del Rugby Colorno scendono in campo contro la violenza sulle donne

A Colorno, in provincia di Parma, la squadra femminile di Rugby ha deciso di mostrare il proprio sostegno verso le donne vittime di violenza. In occasione della ricorrenza annuale del 25 novembre, le atlete hanno creato un video dal titolo “Battiti“. Le “Furie Rosse”, questo il soprannome delle giocatrici del Rugby Colorno, hanno realizzato il filmato con l’aiuto di altri club di serie A. Ad abbracciare l’iniziativa sono stati CUS Torino, Red Panthers Treviso, Valsugana Rugby Padova e Villorba Rugby Girl. Il video denuncia la violenza sulle donne e vuole diventare un inno all’uguaglianza di genere, alla parità dei diritti, e in generale alla vita.

Solo nel 2021 a perderla sono state 108 donne, una vittima ogni 72 ore. I femminicidi in Italia hanno rappresentato il 40% di tutti gli omicidi commessi. Le domande che le atlete si sono poste per realizzare il video, e che tutti noi dovremmo porci, sono: “Perché nel 2021 si può morire ancora di violenza?”, “Perché una donna oggi deve vivere in una posizione di minoranza o di sottomissione?”. Ma soprattutto, “Perché dopo anni di storia, in una società scolarizzata, una donna deve essere vittima di violenza?”

Le giocatrici hanno manifestato supporto alle donne che affrontano o hanno affrontato violenza fisica o psicologica da parte di un uomo. Il messaggio di empowerment lanciato nel video mostra come con l’aiuto di una “squadra” ci si fortifica e si impara a rialzarsi. La squadra di cui fanno parte le atlete è la metafora di un concetto più ampio: quello di solidarietà. Il messaggio delle giocatrici è che il sostegno di altre donne è importante per uscire da un percorso di violenza.

Il video “Battiti” realizzato dalla squadra femminile del Rugby Colorno.

Con il video le giocatrici di rugby vogliono lanciare un messaggio anche ai genitori, affinché incoraggino i figli a fare sport. Le Furie Rosse, e tutta la Società Rugby Colorno, sostengono che lo sport è fondamentale per riconoscere il valore del prossimo. Facendo parte di una squadra si possono sconfiggere le disuguaglianze, anche di genere, imparando a godersi l’agonismo. Attraverso lo sport si può capire che le sconfitte nella vita vanno accettate, senza maturare sete di vendetta e senza scendere a compromessi con la violenza.

Giulia Panella

Seguici su

Facebook
Instagram

Adv
Adv
Adv
Back to top button