La stagione di beach volley è appena iniziata, o meglio, era. L’emergenza coronavirus ha infatti costretto allo stop tutti gli atleti, beacher compresi. Alcuni tornei sono già stati cancellati, in attesa di scoprire quando si potrà tornare sulla sabbia. Scopriamo qual è la situazione attuale del Beach World Tour, ma anche del Campionato Italiano.

Beach volley tra annullamenti e rinvii

Una notizia che modifica notevolmente il calendario stagionale di beach volley è l’annullamento delle Majors Series di Vienna e Amburgo. I tornei più prestigiosi della stagione, in programma rispettivamente il 12-16 agosto ed il 19-23 agosto, non si disputeranno. La decisione è stata presa dalla Beach Majors Company (BMC), che ha inoltre comunicato alla FIVB che non organizzerà più l’evento 5 stelle di Gstaad (7-12 luglio).

Pallone da beach volley
Il pallone di beach volley – Photo Credit: GetImage / FIVB

Dopo il rinvio a data da destinarsi del World Tour 3 stelle di Coolangatta Beach (Australia, 18-22 marzo) e del 4 stelle di Cancun (Messico, 24 al 29 marzo), vengono posticipati anche altri eventi. Rinviati a data da destinarsi anche le tappe: 1 stella di Tuan Chau (Vietnam, 6-9 maggio), 3 stelle di Jurmala (Lettonia, 6-10 maggio), 4 stelle di Itapema (Brasile, 6-10 maggio), di Ostrava (Repubblica Ceca, 20-24 maggio) e di Varsavia (Polonia, 27-31 maggio).

Posticipati gli Europei U22 e la FIVB valuta nuove modifiche

Cambio di programma anche per gli Europei U22, originariamente in programma dal 3 al 7 giugno a Vlissingen, in Olanda. Infatti, la Nevobo (Federazione Olandese), in accordo con la CEV e le autorità locali, ha deciso di posticipare il Campionato Europeo di categoria a settembre. La sede sarà la stessa, ma il torneo si svolgerà tra il 2 ed il 6 settembre.

La FIVB sta valutando di cambiare collocazione in calendario anche agli eventi previsti per giugno. La Federazione Internazionarle rimane inoltre in contatto con le Confederazioni continentali per eventuali cambi di programma della Continental Cup. La FIVB dunque monitora l’evolversi della situazione per ulteriori modifiche al calendario, rimanendo anche in contatto con il Comitato Olimpico Internazionale per la revisione del sistema di qualificazione ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, posticipati al 2021.

Il Campionato Italiano di beach volley

In attesa di scoprire come si modificherà il sistema di qualificazione alle prossime Olimpiadi, la Federazione Italiana ha deciso di congelare tutte le classifiche nazionali. La decisione è arrivata visto il protrarsi dell’emergenza sanitaria che ha portato il Governo a sospendere tutte le attività sportive. La Fipav ha dunque disposto che le classifiche assolute, U20, U18 e U16 (sia maschili che femminili) rimangano invariate a partire dall’1 aprile 2020.

Seguiteci anche sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina Twitter!

© RIPRODUZIONE RISERVATA