Metropolitan Today

Beatles, addio: lo scioglimento e la fine di un’epoca

Beatles: il 10 aprile 1970 segna la fine di un’epoca per la musica contemporanea. Lo storico gruppo, annuncia lo scioglimento. Storia, musica e ricorrenze importanti da ricordare in questo decimo giorno di aprile.

Beatles: hello, goodbye! Lo scioglimento

Beatles: il 10 aprile 1970 rappresenta una data storica e al tempo stesso drammatica per la musica contemporanea. In quel giorno i Beatles annunciano il loro scioglimento. Paul McCartney, John Lennon, George Harrison e Ringo Starr non suoneranno mai più insieme, è la fine di un epoca. Dopo otto anni di successi e di convivenza artistica, una delle motivazioni della divisione musicale del gruppo, pare sia riconducibile alla voglia di sperimentazione ed innovazione di John Lennon: basti pensare alla traccia Revolution 9, della durata di 8’15; il brano più lungo inciso dai Beatles.

Dall’altra parte, Paul McCartney e le sue sfumature pop e melodiche. Un’altra motivazione, fu la rinnovata crescita artistica di George Harrison. Il musicista, inizia a manifestare la necessità di avere maggiori spazi. Un esempio è Something, prima ed unica composizione di Harrison a comparire in un Lato A di un singolo dei Beatles, nel 1969. Nell’altro Lato A ci sarà Come Together di John Lennon.

Motivazioni gestionali e private della separazione

Altre ragioni della storica separazione del gruppo di Liverpool, sono da ricercare nei motivi gestionali dello stesso: dopo la morte di Brian Epstein, non riuscirono a trovare un accordo che riguardasse la gestione finanziaria del gruppo e a chi affidare la stessa. L’idea di Paul era quella di affidare le finanze del gruppo allo Studio legale Eastman di New York. McCartney aveva sposato la figlia di quest’ultimo.

Beatles - Photo Credits: Getty Images
Beatles – Photo Credits: Getty Images

John, Ringo e George, invece, propendevano per l’affidamento ad Allen Klein, già gestore dei Rolling Stones. Presumibilmente un ruolo cruciale fu quello delle compagne di Paul e John:  Linda Eastman e Yoko Ono. Pare che le due contribuirono a far inasprire i rapporti fra i due musicisti e al decadimento dell’armonia del gruppo.

Beatles: dalla musica alle ricorrenze storiche

Il 10 aprile 1709 è promulgato in Gran BretagnaLo Statuto di Anna, la prima storica legge sul copyright che introdusse il concetto di diritto d’autore su i libri stampati. Centoquattro anni dopo, sempre il 10 aprile, muore a Parigi il famoso matematico Giuseppe Luigi Lagrange; formulerà molte teorie sulla meccanica e le funzioni. Nella storia spagnola il 10 aprile fa rimembrare il 1904 quando morì Isabella II di Spagna prima e unica regina regnante spagnola. Questa giornata ha un valore fortemente simbolico per la storia del Messico. In quel giorno del 1919, infatti, morì assassinato il comandante rivoluzionario Emiliano Zapata: si battè fino alla morte per la gente messicana condotta alla miseria.

Giornalismo: nascita di Pulitzer

Data importante anche per il giornalismo. Il 10 aprile 1847 nasceva in Ungheria Joseph Pulitzer, l’editore giornalista che rivoluzionò il mondo della stampa allo scopo di fare della professione di giornalista un”modo onesto per guadagnarsi da vivere”. Una delle sue volontà ultime fu quelle di istituire il premio giornalistico più ambito che ancora oggi porta il suo nome.

Stella Grillo

Io sono ancora di quelli che credono, con Croce, che di un autore contano solo le opere. (Quando contano, naturalmente.) Perciò dati biografici non ne do, o li do falsi, o comunque cerco sempre di cambiarli da una volta all'altra. Mi chieda pure quello che vuol sapere e glielo dirò. Ma non le dirò mai la verità, di questo può star sicura. Italo Calvino
Back to top button