Benevento da record: la A si avvicina

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

Al termine del girone d’andata il Benevento occupa la prima posizione del campionato di Serie B con 46 punti conquistati, record per la categoria. I giallorossi sembrano spediti verso la seconda storica promozione in Serie A, ma probabilmente, per scaramanzia, Inzaghi e la sua banda non vuole sentir parlare di questo fino alla matematica.

Il cammino del Benevento nella Serie B 2019/20 va sempre più spedito. Archiviata la prima metà di stagione, che coincide col cambio dell’anno solare, i giallorossi occupano la prima posizione con un rassicurante vantaggio di 12 punti dal Pordenone secondo e di 15 punti dal Crotone terzo.

I numeri del Benevento al giro di boa

Dopo le prime 19 giornate, che equivalgono all’intero girone d’andata, il Benevento occupa la prima posizione. Sono 46 i punti conquistati sui 57 a disposizione: solamente una sconfitta e 4 pareggi, le restanti 14 partite sono vittorie. Un ruolino di marcia impressionante, che sono serviti per conquistare la palma di Campione d’Inverno stabilendo, contestualmente, il record di punti ottenuti dopo 19 gare.

Tifoseria benevento
Tifoseria del Benevento (PHOTO CREDITS: hellas1903.it)

La vera forza della squadra è indubbiamente il gruppo: Filippo Inzaghi infatti può contare su una rosa profonda che, al cambiamento degli interpreti, non ne risente in termini di qualità. Non c’è un vero bomber che spicca sugli altri: basti pensare che il capocannoniere della Serie B, Iemmello, è a quota 15 reti, mentre il miglior realizzatore campano ne ha messi a segno solo 6. Si tratta di Viola, che guida la classifica dei marcatori giallorossi. Dietro di sè ecco Coda e Sau a quota 5, poi Kragl a 4 e Tuia a 3. In totale, sono 34 le reti totali del Benevento, che anche qui detengono il primato della categoria. Contestualmente, con 9 reti subite, ha anche la palma della miglior difesa del campionato.

Il cammino

Il Benevento viene da 10 risultati utili consecutivi. La prima ed unica vittoria in questo campionato è maturata a Pescara, il 26 ottobre, con un tondo e inaspettato 4-0. Da quel momento i ragazzi di Inzaghi hanno collezionato 9 vittorie ed un pareggio, in casa della Juve Stabia. In queste 10 partite inoltre sono solamente due i gol subiti: uno nello stesso pareggio del derby; l’altro, ininfluente, nella vittoria sul campo del Chievo. Il Benevento ha chiuso il 2019 con la vittoria per 4-0 sul campo dell’Ascoli: decisiva la tripletta di Marco Sau, oltre al gol di Tuia che aveva aperto le danze. Al rientro dalle festività, il Benevento ospiterà il Pisa, per continuare a sognare e far capire a tutti che fa sul serio.

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina Twitter!