Benjamin Watson di nuovo ai Patriots

Dopo i vari rumors relativi al possibile ritorno di Watson nel team di Robert Kraft, adesso la notizia è ufficiale.

Come riportato da Adam Schefter di ESPN, l’accordo è stato trovato.
Il tight end ha infatti messo la firma su un contratto di un anno da 3 milioni di dollari.

Watson, 38 anni, aveva annunciato il ritiro dal football giocato la scorsa stagione, salvo poi ripensarci durante l’offseason.

Sicuramente, ai Patriots, ormai senza Gronkowski, un tight end di esperienza come Watson non può far altro che essere utile.

Per lui si tratta di un vero e proprio ritorno a casa, dato che venne selezionato proprio dai Patriots nel corso del draft 2004. Nel team vi ha giocato per sei stagioni dal 2004 al 2009 prima di giocare nei Browns, nei Saints e nei Ravens.

Al fianco dei Pats ha totalizzato 71 partite, registrando 2102 yard su 167 ricezioni e mettendo a segno 20 touchdown.

Nella scorsa stagione, al fianco del team di New Orleans, ha giocato 16 match, registrando 400 yard ricevute e 2 touchdown.

Sicuramente sarà un’arma in più per coach Belichick. I tight end attualmente in rosa sono: Austin Seferian-Jenkins, Stephen Anderson e Matt LaCosse.

Ami il football e vorresti iniziare a scrivere degli articoli? Il nostro team è in costante ricerca di appassionati che hanno voglia di mettersi in gioco. Contattaci subito sulla nostra pagina Facebook ed entra a far parte del team di Metropolitan!

Leggi anche: La chiamata di Belichick a Jarrett Stidham

© RIPRODUZIONE RISERVATA