Musica

Beyoncé, destinata ad essere Regina!

Beyoncé - Ph: web
Beyoncé – Ph: web

È una delle donne più ricche e influenti dello star system e insieme al marito Jay Z ha costruito ormai un impero. Cantante, attrice, ballerina, produttrice, creatrice di linee di abbigliamento e profumi…moglie e madre! Sembra proprio che non ci sia assolutamente nulla che Beyoncé non possa fare!

Beyoncé - Ph: web
Beyoncé – Ph: web

Beyoncé e Sasha Fierce

Beyoncé Giselle Knowles nacque 39 anni fa a Houston. Non si può dire che abbia passato un’infanzia di ristrettezze economiche (come invece l’altra regina dello showbusiness Jennifer Lopez), considerando che il padre fu prima dirigente nelle vendite mediche alla Xerox e poi manager discografico di successo (abbandonò il precedente lavoro per seguire in tutto la carriera della figlia) e la madre era una stilista (si occuperà in seguito degli outfit delle Destiny’s Child).

Di sicuro, però, la ragazza ha lavorato sodo per arrivare dov’è adesso, sbaragliando qualsiasi altro concorrente ad ogni singolo concorso canoro al quale ha partecipato a partire dall’età di otto anni, periodo in cui imparò anche a lavorare di squadra col suo primo gruppo, le GirlsTyme, che aveva già in embrione quelle che saranno poi le Destiny’s Child.

Destiny's Child . Ph: web
Destiny’s Child . Ph: web

Di indole timida, la giovane ragazza si accorse subito che nel momento in cui si trattava di salire su di un palco e iniziare a cantare, qualcosa accendeva un interruttore dentro di sé, trasformandola in un alter ego dall’energia esplosiva e inarrestabile. La piccola Beyoncé chiamò questo animale da palcoscenico Sasha Fierce.

Destiny’s Child – Survivor

Le Destiny’s Child e la carriera solista

Dopo qualche passo falso, l’esordio discografico delle Destiny’s Child avvenne nel 1998 con l’album omonimo, raccogliendo già un discreto successo che divenne travolgente a partire dal secondo lavoro del gruppo nel ’99, The Writing’s On The Wall, e soprattutto dal 2000 con la formazione definitiva che vide Beyoncé, sua cugina Kelly Rowland e Michelle Williams. Con il brano Independent Women, per la colonna sonora del film Charlie’s Angels, le Destiny’s Child conquistarono anche il mercato europeo.

Survivor, il loro terzo album, debuttò direttamente al 1° posto della Bilboard 200. In seguito, le ragazze avviarono dei progetti solisti, intervallati agli impegni col gruppo, fino allo scioglimento definitivo che avvenne nel 2006 (anno in cui ottennero una stella sulla Hollywood Walk Of Fame), per poi ricongiungersi brevemente in alcune occasioni tra il 2013 e il 2016.

Beyoncé performance nell'Halftime del SuperBowl del 2013 - Ph: web
Beyoncé performance nell’Halftime del SuperBowl del 2013 – Ph: web

Nel 2003 Beyoncé pubblicò il suo primo disco solista, Dangerously In Love, che vendette circa 5 milioni di copie solo negli Stati Uniti e vinse 5 Grammy. L’album conteneva la hit Crazy In Love, in coppia col futuro marito Jay Z. Ad oggi la cantante ha pubblicato 6 album in studio e nella sua intera carriera ha collezionato 24 Grammy Awards. È stata l’artista femminile di maggior successo della decade 2000-2010.

Beyoncé in una performance durante la gravidanza - Ph: Getty Images
Beyoncé in una performance durante la gravidanza – Ph: Getty Images

Beyoncé oltre la musica

La fama di Beyoncé si è moltiplicata ogni anno di più e, ad un certo punto della sua vita, l’artista ha anche compreso di aver acquisito la giusta consapevolezza di sé da non dover più fare affidamento a Sasha Fierce una volta sul palco: la nuova Beyoncé è riuscita a trovare l’equilibrio tra le due dimensioni di sé stessa. Nel corso degli anni ha collaborato con un gran numero di artisti, compreso il marito, col quale ha anche intrapreso due tour di successo.

Ma, parallelamente alla sfera musicale, molto presto la ragazza ha intrapreso anche una carriera da attrice, recitando in molte pellicole, fra cui Austin Powers in Goldmember e soprattutto Dreamgirls del 2006 nel ruolo di una cantante ispirata a Diana Ross. Ottenne due nominations ai Golden Globe come Miglior Attrice e Miglior Canzone Originale: Listen.

Beyoncé – Single Ladies (Put A Ring On It)

L’instancabile Beyoncé è anche un’imprenditrice di successo: ha una linea di abbigliamento femminile, la House of Dereon, mentre la Ivy Park si occupa di capi sportivi. Ha, inoltre, lanciato sul mercato, svariati profumi da donna e i maggiori marchi mondiali fanno a gara per accaparrarsela come testimonial. Insieme a componenti della sua famiglia e al marito ha creato molte fondazioni di beneficenza. Ha partecipato al riadattamento di The Lion King, prestando la voce a Nala e proprio di recente ha pubblicato Black Is King, un visual album che mette al centro le radici della cultura africana.

Beyoncé - Ph: web
Beyoncé – Ph: web

Un impero conquistato col duro lavoro

La coppia Knowles-Carter è a capo ormai di un vero e proprio impero economico ed è fra le più influenti dello showbusiness. Ma è il giusto premio per l’intraprendenza, l’ostinazione, l’impegno e la fatica che Beyoncé ha investito nel proprio sogno da quando era soltanto una bambina. Da quando il padre-manager la allenava facendola correre per un miglio cantando, per abituarla a tenere la voce e l’intonazione anche mentre era su di un palco a ballare. Ore e ore di lezioni di canto, di danza e di portamento.

Pur essendo diventata una regina nel campo del pop e dell’R&B, la cantante ha una potentissima voce soul, è un mezzosoprano con un’estensione vocale di quattro ottave. Talento, lavoro e fiducia nei propri sogni: sembra proprio sia stata questa la formula vincente per Queen Beyoncé.

Emanuela Cristo

seguici su:
twitter
instagram
facebook
Metropolitan Music

Adv
Adv
Back to top button