Calcio

Biglia più Barak: il Torino ristruttura il centrocampo per Giampaolo

Il Torino vuole tornare a dire la sua in Serie A. Dopo l’annata poco felice appena conclusasi, i piemontesi sono alla ricerca di pedine utili al gioco di Marco Giampaolo, tecnico che ha fallito durante la sua ultima esperienza al Milan ma che in provincia, vedi Sampdoria, ha lasciato un ricordo fantastico. La grande occasione, la prima della carriera, è sfumata ed il mister vuole riaffermarsi. Urbano Cairo, ambizioso presidente dei granata, si è affidato alle doti dell’ex allenatore rossonero per elevare i risultati sportivi della sua società. Il mister nato a Bellinzona, dopo l’arrivo di Ricardo Rodriguez, vuole altri due tasselli: i granata, infatti, sono estremamente interessati a Lucas Biglia ed Antonin Barak.

Biglia al Torino? (Credit: Getty Images)
Biglia al Torino? (Credit: Getty Images)

Biglia, Barak ed il sogno Krunic: è un Torino che ricorda il Milan

Un Torino simile al Milan, almeno negli interpreti? Questa potrebbe essere la via tracciata da Marco Giampaolo, ex allenatore dei rossoneri che ha firmato, da poco, con i granata di Urbano Cairo. È stato proprio Davide Vagnati, nuovo direttore sportivo del club, ad ufficializzare l’interesse per il centrocampista argentino. L’ex Lazio aveva in mente di tornare in Argentina ma l’opzione piemontese sembra stuzzicarlo moltissimo. Si tratta con ottimismo.

Il sogno dei piemontesi, insieme all’arrivo di Lucas Biglia, sarebbe Rade Krunic ma arrivare al centrocampista bosniaco sembra, attualmente, complicato. Per sostituire l’obiettivo di calciomercato indicato da Marco Giampaolo, il Torino ha rivolto le sue attenzioni su Antonin Barak, centrocampista dell’Udinese che ha giocato l’ultima parte di stagione al Lecce. L’arrivo del ceco, secondo quanto riportato dal noto giornalista Gianluca Di Marzio, avrebbe l’assenso del nuovo tecnico.

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button