MovieNerd

Black Panther 2: l’infortunio di Letitia Wright ferma le riprese fino al 2022

Le riprese di Black Panther: Wakanda Forever subiscono un turbolento stop. L’infortunio dell’attrice protagonista Letitia Wright, che nel film torna ad interpretare i panni di Shuri, ha messo in crisi i piani della produzione. È arrivata nelle ultime ore la notizia che le riprese del film si fermeranno fino all’inizio del 2022, in attesa che l’attrice si riprenda dai problemi fisici che l’hanno tenuta in pensiero negli ultimi mesi.

Black Panther 2: quando arriverà il film?

Il sequel dell’amato cinecomics Marvel aveva già subito uno slittamento della data d’uscita, che dall’8 luglio 2022 è passata all’11 novembre 2022. Lo scorso mese Disney aveva infatti deciso di posticipare molti film in produzione, tra cui diversi film Marvel (qui la lista completa). Nonostante il brusco imprevisto legato a Letitia Wright, la data di uscita non dovrebbe variare ulteriormente, con le riprese che, visto l’ampio margine, dovrebbero comunque completarsi in tempo.

Ricordiamo che l’infortunio è avvenuto ad agosto, proprio sul set, mentre l’attrice girava una scena d’azione. Il problema aveva costretto il regista Ryan Coogler a stravolgere la tabella di marcia nell’attesa del recupero della protagonista. Le riprese si erano quindi concentrate, da lì in poi, sulle scene che non comprendevano Shuri, ma adesso queste scene si sono esaurite. Letitia Wright non sarà in grado di tornare sul set prima dell’inizio dell’anno e la produzione si è quindi vista costretta ad interrompere il lavoro temporaneamente, confidando nella rapida guarigione dell’attrice.

Gabriele Bruni

Seguiteci tramite la pagina Facebook e il nostro canale Instagram!

Back to top button