Calcio

Bologna-Cagliari 2-0: De Silvestri e Arnautovic inguaiano Mazzarri

Bologna-Cagliari, nell’11a giornata del campionato di Serie A 21-22, si chiude con il successo dei padroni di casa, che più della formazione sarda, ha saputo rendersi pericoloso in avanti nel corso dei 90 minuti. Sul finale espulsione per Caceres, reo di aver acceso una rissa nell’area dei padroni di casa. La quinta sconfitta (su sette gare) subita dal Cagliari nella gestione Mazzarri, fa ulteriormente traballare la posizione del tecnico toscano. Questa la cronaca della sfida.

Il primo tempo di Bologna-Cagliari

Cominciano meglio i padroni di casa, ma al prima occasione gol è per il Cagliari al 12′, ovvero quando Zappa, dalla corsia di destra, mette al centro un pallone interessante, sul quale, però, non arriva né Pavoletti e né Joao Pedro.

Qualcosa di simile avviene 6 minuti più tardi dalla parte opposta del campo, dove al cross di De Silvestri ben indirizzato all’interno dell’area di rigore avversaria, non fa seguito alcun tocco dei compagni.

Una chance interessante capita sui di Zappa al 29′, il quale su un rapido ribaltamento di fronte, si ritrova a poter calciare in porta dalla corta distanza, ma il giocatore, sotto la pressione della difesa avversaria, calcia debolmente d’esterno destro e l’occasione sfuma.

Al 41′ Marin ci prova dal limite dell’area bolognese su calcio di punizione, ma il suo destro manda la sfera alta sulla traversa. Bologna-Cagliari, dunque, arriva alla pausa intermedia senza recupero e senza reti.

Il secondo tempo

Gli equilibri di una gara altrimenti soporifera, si rompono al 49′, minuto nel quale Arnautovic libera con un tocco superbo De Silvestri in area, il numero 29 non ha esitazioni davanti a Cragno, battendolo spedendo il pallone nell’angolino basso alla sua destra.

È invece al 58′ che Arnautovic si mette in proprio, cercando la rete del raddoppio con un forte tiro dal limite dell’area, ma il suo destro, seppur di poco, non trova lo specchio della porta.

Otto minuti più avanti, invece, con il Cagliari incapace di graffiare in avanti, Barrow scappa sulla corsia mancina, prima di crossare basso al centro per l’accorrente Arnautovic, il numero 9 bolognese calcia a colpo sicuro, ma Cragno si fa trovare al posto giusto e al momento giusto per respingere la sfera.

Gli ospiti provano ad alzare la testa all’82’ con Marin, la cui conclusione da fuori area, tuttavia, vola alta sulla traversa. Solo un munto dopo, invece, Sansone, dentro dal 72′ al posto di Svanberg, colpisce la base del palo alla destra di Cragno, con un tiro dalla lunga distanza.

Nel finale rissa con espulsione di Caceres, super parata di Skorupski a salvare il risultato e raddoppio firmato da Arnautovic in bello stile.

Bologna-Cagliari va in archivio con la vittoria degli emiliani, che con 15 punti nel carniere salgono in 11a posizione.

Per il Cagliari, invece, ultimo a 6 punti, è sempre notte fonda. La posizione di Mazzarri, inesorabilmente, si fa sempre più complicata.

Autore: Adriano Fiorini

Articolo precedente

Seguici su:

Pagina Facebook Il calcio di Metropolitan

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter Ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Serie A

(Photo credit: Bologna Fc 1909)

Link foto:

hhttps://www.facebook.com/bfc1909official/photos/a.266398446812309/4426977414087704/

Adv

Adriano Fiorini

"Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla." (cit. Pierre De Coubertin). C'è allora qualcosa di più divertente da raccontare?

Related Articles

Back to top button