Milan, contro il Napoli esordio stellare per Bonera

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

Con Pioli e il vice allenatore Murelli costretti a rimanere a casa causa Covid-19, a guidare il Milan nella super sfida di stasera contro il Napoli ci sarà Daniele Bonera. L’ex difensore, dopo aver chiuso la propria carriera al Villareal, nel luglio 2019 è entrato a far parte dello staff di Marco Giampaolo venendo confermato anche con l’arrivo di Stefano Pioli. A settembre 2020 ha ottenuto l’abilitazione al corso Uefa Pro che oggi gli consentirà di esordire come primo allenatore contro l’amico ed ex compagno di squadra Gennaro Gattuso. Che intreccio in Milan-Napoli.

Tecnologia negli allenamenti ma non in partita

Appassionato ad un calcio offensivo improntato alla gestione del palleggio e del possesso palla, nella conferenza stampa di ieri Daniele Bonera ha affermato che il suo modello di riferimento come allenatore è proprio Stefano Pioli. I due sono stati in contatto continuo in questi giorni, in particolare grazie all’uso dei droni che hanno consentito al tecnico emiliano di seguire tutti gli allenamenti della squadra.

Nella sfida di stasera, però, i contatti saranno più ridotti. Non ci sarà un collegamento diretto come quello che abbiamo visto tra Roberto Mancini e lo staff della Nazionale nelle partite di Nations League. Verrà svolta una riunione pre-gara e poi, se ci saranno cose importanti, un check a fine primo tempo. Il tutto per non creare eccessiva confusione.

Dieci anni fa l’ultima vittoria al San Paolo

Anche se è troppo presto per parlare di sfida scudetto, la partita di stasera sarà un crocevia importante per entrambe le squadre. L’ultima vittoria del Milan al San Paolo è targata novembre 2010. I rossoneri si imposero grazie alle reti di Robinho e di Ibrahimovic, che oggi avrà l’occasione di sfatare questo tabù. In quel Milan che poi vinse lo scudetto a guidare la difesa c’era proprio Daniele Bonera. Dieci anni dopo, il collaboratore di Stefano Pioli è pronto a guidare tutta la squadra dalla panchina, sognando di vivere una notte magica che possa essere il preludio a una nuova grande carriera. Una storia nella storia di un Milan-Napoli che promette scintille.

Seguici su Facebook, Instagram e Twitter!

ALESSIO ACHENZA