Cinema

“Buon compleanno Mr Grape”, stasera in tv il dramma famigliare con Depp e DiCaprio

Questa sera su Cielo arriva il dramma famigliare di Lasse Hallström Buon compleanno Mr Grape, una struggente vicenda con protagonisti Johnny Depp e Leonardo DiCaprio, all’epoca diciannovenne ma già a suo agio con un’interpretazione impegnativa.

Il suo è infatti il ruolo di Arnie, un ragazzo con ritardo mentale affidato totalmente al fratello maggiore Gilbert (Johnny Depp), sulle cui spalle in realtà grava tutto il peso della famiglia, considerata un po’ lo zimbello del paese: la madre infatti è un’obesa patologica che i bambini spiano dalle finestre per vedere il “freak”; la sorellina minore affronta le ribellioni tipiche dell’adolescenza mentre la sorella maggiore desidera maggiore indipendenza da quella situazione asfissiante; infine, il padre si è impiccato in cantina anni prima, ma la famiglia non ha ancora superato il suo suicidio. A portare un po’ di spensieratezza nella vita di Gilbert sarà Becky (Juliette Lewis), una ragazza allegra che gira gli Stati Uniti in camper con la nonna.

Buon compleanno Mr Grape ci porta con delicatezza nell’America white trash, quella diversa dalle rappresentazioni patinate tanto care alla stessa Hollywood, mostrandoci uno spaccato di vita difficile. L’esistenza dei Grape sembra ancorata al passato, in quella cantina dove il padre scelse di togliersi la vita, incapace di andare avanti. Hallström mostra la rassegnata frustrazione di chi attende la scintilla per uscire dall’immobilità in cui spesso costringe il destino stesso, talvolta spietato nel non concedere una speranza di qualcosa di meglio.

Il regista non teme di mostrare quel “brutto” canonico in cui risiede comunque l’amore. I personaggi lo vivono infatti in forme diverse, rivelandoci più sfaccettature della propria emotività e regalandoci una storia verosimile in cui è possibile immedesimarsi al pieno della propria empatia.

Chiara Cozzi

Segui Metropolitan Magazine ovunque! Ci trovi su FacebookInstagram e Twitter!

Ph: meteoweek.com

Adv
Adv

Chiara

Da sempre propensa a dare un'opinione su ogni cosa, l'unica strada percorribile era quella della critica cinematografica. Nel frattempo ho conseguito due lauree in cinema e ho aperto la pagina Instagram @cinematic_witch, dove faccio della divulgazione cinematografica la mia missione.
Adv
Back to top button