Calcio

Cagliari, il ritorno di Nainggolan è ostacolato dal problema ingaggio

La storia tra il Cagliari e Nainggolan sembrava destinata ad avere un lieto fine dopo la risoluzione del contratto con l’Inter. Tuttavia, nel successivo incontro che si è tenuto tra la dirigenza rossoblù e il giocatore non si è raggiunto l’accordo definitivo. Il problema è quello relativo all’ingaggio: secondo quanto riferito dal Corriere dello Sport, i sardi hanno pronto un contratto da 1,5 milioni, mentre il Ninja ne vorrebbe almeno 2 a stagione.

Nainggolan e il problema ingaggio

Sembra non avere fine la telenovela Radja Nainggolan per il Cagliari. Le due parti, nonostante si vogliano reciprocamente, non sono ancora giunte ad un’intesa definitiva. Come detto, il problema fondamentale è quello dell’ingaggio, motivo che sta facendo vacillare il centrocampista belga. Il Ninja infatti, ha dato la priorità al Cagliari, rispetto alle altre squadre, ma un’eccessiva attesa potrebbe cambiare le carte in tavola.

Sia il Besiktas che l’Anversa sono pronte a soddisfare le richieste del belga, qualora la trattativa con i rossoblù non dovesse andare a buon fine. Addirittura, secondo il Corriere dello Sport, i turchi arriverebbero ad offrirgli 3 milioni all’anno- Si tratta dunque di una situazione spinosa che i sardi dovranno sistemare presto. Anche perché l’emergenza a centrocampo si sta facendo piuttosto pressante. Rog, a seguito del nuovo infortunio, per il momento non è stato ancora rimpiazzato. Inoltre, resta sempre da considerare la grana Nahitan Nandez, in rotta con la società. Insomma, un problema in più da risolvere per Capozucca e Giulini che però devono prendere una decisione in fretta anche perché l’inizio del campionato è alle porte.

Maria Laura Scifo

Seguici su Metropolitan Magazine

Seguici su Facebook

Crediti foto: Radja Nainggolan | Twitter

Back to top button