Calcio

Calciomercato Atalanta, Demiral è il nuovo obiettivo per la difesa?

Calciomercato Atalanta, la società bergamasca pensa in grande. Secondo le voci delle ultime ore, un nuovo grande obiettivo di mercato in casa nerazzurra è Merih Demiral.

L’Atalanta, in vista della terza partecipazione consecutiva alla Champions League, vuole mettere a disposizione di Gasperini una grandissima squadra, con rinforzi di qualità che possano aumentare il tasso tecnico e di esperienza della rosa. Stando alle ultime voci di calciomercato, i nerazzurri avrebbero messo nel mirino un nome di primo piano che costituirebbe un enorme rinforzo per il reparto difensivo della squadra.

Calciomercato Atalanta, si studia il colpo Demiral

Dopo il grande colpo Romero, arrivato nell’estate del 2020 in prestito biennale dalla Juventus e premiato alla fine di questa stagione come miglior difensore del campionato di Serie A, l’Atalanta, per rinforzare ulteriormente il reparto difensivo, guarda ancora in casa Juve. La dirigenza bergamasca avrebbe infatti chiesto informazioni riguardo al cartellino di Merih Demiral. Il centrale difensivo turco, protagonista nella gara inaugurale degli Europei dell’autogol che ha aperto il 3-0 finale dell’Italia contro la Turchia, è arrivato in Italia nel gennaio 2019 con il suo ingaggio da parte del Sassuolo, per poi passare nell’estate dello stesso anno alla Juventus per quasi 20 milioni di euro. Con Sarri prima e con Pirlo poi, Demiral, anche a causa di gravi problemi fisici che l’hanno tenuto fuori per diversi mesi, non ha mai trovato la giusta continuità, e quella dell’Atalanta potrebbe essere l’occasione giusta per rilanciarsi. Un ostacolo alla riuscita della trattativa è per ora rappresentato dal prezzo del cartellino del giocatore, al momento di circa 35 milioni di euro, ma l’Atalanta, che potrebbe incassare una cifra considerevole da un’eventuale cessione di Romero, spera, col passare del tempo, di poter intavolare una trattativa più vantaggiosa con la Juventus.

Francesco Basso

Seguici su Metropolitan Magazine

Credit foto: pagina facebook ufficiale Merih Demiral

Back to top button