Calcio

Calciomercato Atalanta, Miranchuk acconto per il colpo di giugno: le ultime

La Serie A è ferma, canonicamente, in questa fase deputata alle festività natalizie. Il calcio in generale, invece, fa i conti con i nuovi contagi del Coronavirus. Passato Natale e Santo Stefano, tutti i tifosi sono con lo sguardo rivolto verso l’alto per attendere i botti di Capodanno, con il mercato che adesso entra, davvero, nella sua fase clou. Nel mese di gennaio, infatti, aprono le trattative invernali (o di riparazione) che interessano tutti i club europei. È un buon momento per correggere il tiro cercando di sistemare gli errori fatti in sede estiva. Con la minaccia sempre più incombente portata dalla variante Omicron del Covid-19 sullo sfondo, tutti i club proveranno a gettarsi sugli obiettivi di mercato per migliorare le rispettive rose. Possibili blocchi del campionato o meno. Si muovono tutte le società, dalla massima serie alla Serie C. Il calciomercato dell’Atalanta, dopo il colpo Jeremie Boga, potrebbe gettare basi solide anche per giugno: Aleksej Miranchuk dovrebbe diventare l’acconto per il colpo di mercato.

Calciomercato Atalanta: fortissimo interesse per Antonin Barak

L’Atalanta di Gian Piero Gasperini deve pensare al futuro andando a sostituire qualche tassello che, negli ultimi anni, ha scritto la storia del club bergamasco. Uno di questi è certamente Josip Ilicic, arrivato a fine percorso con la Dea. Secondo quanto riportato da L’Arena, gli uomini mercato dei nerazzurri avrebbero individuato in Antonin Barak il perfetto erede del calciatore sloveno ex Palermo. Per bloccare il polacco, Giovanni Sartori potrebbe concedere Aleksej Miranchuk già a gennaio, con il russo che andrebbe a rafforzare l’Hellas Verona. Una sorta di acconto per sbaragliare la concorrenza di Milan e West Ham.

Seguici su Metropolitan Magazine

(Credit foto – pagina Facebook Parliamo di Fantacalcio)

Back to top button