Calcio

Calciomercato Crotone, la salvezza passa per la rivoluzione? Le esigenze di Stroppa

Le prime partite di questo 2021 hanno spezzato quanto di buono si è visto a dicembre dello scorso anno. La squadra di mister Giovanni Stroppa è notevolmente incompleta e ha lacune evidenti sparse per il campo. Come riportato sul sito “tuttomercatoweb.com”, il calciomercato può e deve venire incontro al tecnico lombardo. Senza questo la lotta salvezza si fa ardua. Non a caso, la società calabrese, dopo diciassette partite disputate, si trova malinconicamente all’ultimo posto in classifica con appena nove punti incassati frutto di sole due vittorie in massima serie. Se il Crotone vorrà dire la sua nella corsa verso la salvezza, una rivoluzione a gennaio è quantomeno necessaria.

Calciomercato Crotone, piace il trequartista Falco: serve una rivoluzione per la salvezza

Un indizio di calciomercato ce lo può aver dato lo stesso allenatore rossoblù. Un cambio in corsa che ha dato maggior fluidità in fase offensiva è l’inserimento del trequartista. Ruolo in cui potrebbe essere inserito Filippo Falco. Il classe 92′ del Lecce ha ben figurato l’anno scorso nella massima serie italiana con 4 gol e 6 assist. Con lui, i Pitagorici avrebbero nuove soluzioni offensive. Il calciatore natio di Pulsano, però, non basta: serve altro. La difesa necessita di due rinforzi da affiancare a Golemic. A centrocampo, se non tornano Cigarini e Benali, andranno presi un regista e una mezz’ala. In ultima battuta, servirebbe un bomber capace di segnare in modo continuo. Simy, in questo senso, sta davvero deludendo.

Complessivamente, quindi, andrebbero acquistati ben sei giocatori. Una bella impresa che diventa necessaria, però, nella difficile corsa verso la salvezza. Come già preventivato, questo inizio anno non sarebbe stato facile: Inter, Roma e Verona sono tra le compagini più in forma di questo campionato e fare risultato in questo trittico devastante era molto complicato. Le risposte date con le prime due, soprattutto, non sono delle più confortanti. Le prossime tre partite sono più abbordabili: contro Benevento, Fiorentina e Genoa i calabresi dovranno incamerare punti importanti tornando, così, a respirare. La zona salvezza ora dista cinque punti. Un ritardo considerevole, ma non impossibile da colmare. Con i dovuti rinforzi dal calciomercato, ovviamente…

GABRIELE ANDREA BOTTA

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button