Calcio

Calciomercato Fiorentina, caccia al vice Vlahovic: tre nomi per Italiano

La Serie A è ferma, canonicamente, in questa fase deputata alle festività natalizie. Il calcio in generale, invece, fa i conti con i nuovi contagi del Coronavirus. Passato Natale e Santo Stefano, tutti i tifosi sono con lo sguardo rivolto verso l’alto per attendere i botti di Capodanno, con il mercato che adesso entra, davvero, nella sua fase clou. Nel mese di gennaio, infatti, aprono le trattative invernali (o di riparazione) che interessano tutti i club europei. È un buon momento per correggere il tiro cercando di sistemare gli errori fatti in sede estiva. Con la minaccia sempre più incombente portata dalla variante Omicron del Covid-19 sullo sfondo, tutti i club proveranno a gettarsi sugli obiettivi di mercato per migliorare le rispettive rose. Possibili blocchi del campionato o meno. Si muovono tutte le società, dalla massima serie alla Serie C. Il calciomercato della Fiorentina cerca un vice di Dusan Vlahovic: tre nomi sono sul taccuino degli uomini dei viola deputati alle trattative,

Calciomercato Fiorentina: in pole Mayoral, dietro allo spagnolo duello Simy-Nzola

Finché sarà possibile, la Fiorentina si godrà la macchina da gol serba appetita da tutta Europa. Dusan Vlahovic non rinnoverà con i viola e, certamente, dovrebbe lasciare in estate i toscani che, così, incasseranno qualcosa dalla sua cessione prima della scadenza del contratto. Nel breve periodo, però, Vincenzo Italiano è alla ricerca di un calciatore in grado di fare da vince all’attuale capocannoniere della Serie A e che sappia, in futuro, raccogliere l’eredità (in parte) dell’ex Partizan. Il preferito, in questo senso, Borja Mayoral: lo spagnolo dovrebbe andare via dalla Roma, ma il Real Madrid chiede l’inserimento dell’obbligo di riscatto di 12 milioni di euro alla compagine di Firenze. Dietro all’iberico è sfida aperta tra Nwankwo Simy della Salernitana e Mbala Nzola dello Spezia. Attenzione, infine, alla possibilità Joao Pedro.

Seguici su Metropolitan Magazine

(Credit foto – pagina Facebook ACF Fiorentina Brasil)

Back to top button