Calcio

Calciomercato Fiorentina, capitolo Amrabat: offerta dal Liverpool?

Mondiale archiviato e giocatori che stanno via via facendo ritorno ai loro club. Di certo uno dei più ‘discussi’ è stato senza dubbio Sofyan Amrabat. Il centrocampista marocchino ha disputato un campionato del mondo da vero protagonista e ora gli occhi dei grandi club sono inevitabilmente su di lui. Ecco dunque che la Fiorentina si prepara a ricevere le offerte di alcuni top club europei in questa finestra di calciomercato. Ecco il punto della situazione.

Calciomercato Fiorentina, Amrabat al centro dell’attenzione

Calciomercato Fiorentina, capitolo Amrabat: offerta dal Liverpool?
Sofyan Amrabat (Credit foto – pagina Facebook Soccer World News HQ)

Il rendimento di Sofyan Amrabat al mondiale è stato assolutamente sotto gli occhi di tutti per le sue qualità. Forse questa versione del centrocampista non la si vedeva davvero da tempo, anzi a Firenze lo si è fatto solo a sprazzi. La rassegna iridata è stata per lui il momento della consacrazione e ora potrebbe non essere lontano il salto di qualità a livello di club.

Già Regragui aveva gelato la Viola affermando che Amrabat meritasse di stare in uno dei top 10 club europei. Poi si è aggiunto il calciomercato imminente e dunque la situazione si è delineata da sola. Tra le diverse squadre che vogliono provare a strappare il giocatore alla Fiorentina c’è anche il Liverpool. Come riportato dal Corriere Fiorentino infatti, i reds sarebbero pronti ad affondare il colpo con un’offerta importante.

La Fiorentina non demorde per il rinnovo

Ovviamente il club viola spera sempre anche nella possibilità di giungere ad una svolta che porti ad una sorta di rinnovo. Come riferisce Violanews infatti, nel contratto di Amrabat è presente una clausola che consentirebbe la sua estensione dal termine del 2024 al 2025. Questa strada sembra difficilmente percorribile ed è il motivo per cui comunque la società ascolterà tutte le offerte con la volontà di portarsi a casa quantomeno un buon incasso.

Maria Laura Scifo

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button