Calcio

Calciomercato Fiorentina: occhi su Kokorin, nessun contatto con Petrachi

Il calciomercato della Fiorentina s’infiamma in modo determinante. E necessario, perché la posizione in classifica della compagine di Cesare Prandelli, subentrato a Beppe Iachini, non lascia dormire sonni tranquilli a nessun dirigente della viola. Dopo aver smentito con forza contatti con Gianluca Petrachi, i toscani si sarebbero gettati su Aleksandr Kokorin, attaccante russo in forza allo Spartak Mosca.

Nessun contatto con Petrachi

La Fiorentina, intanto, alza la voce attraverso un comunicato apparso sui canali ufficiali del club gigliato. Rocco Commisso, patron dei viola, ha tenuto a precisare che non c’è stato nessun contatto con Gianluca Petrachi, direttore sportivo licenziato dalla Roma, per il futuro. Ecco le righe che smentiscono i rumors delle ultime, convulse, ore: “Il presidente Commisso o altri dirigenti del club viola non hanno in programma alcun incontro con Gianluca Petrachi o con altri manager. La Fiorentina rifiuta con forza ogni tentativo di destabilizzazione, soprattutto in un momento così particolare della propria stagione“.

Possibile arrivo di Kokorin?

Aleksandr Kokorin vede sempre più la via di Firenze. L’attaccante esterno dello Spartak Mosca, ormai, sembra davvero vicinissimo ad approdare in Serie A. In passato, il suo nome era stato accostato alla Roma di Paulo Fonseca ma, in questo calciomercato invernale, la società viola ha mosso passi importantissimi per portare uno dei calciatori russi più forti in circolazione all’ombra di Palazzo della Signoria. Un inseguimento iniziato più di un mese fa che, nelle ultimissime ore, si sta per concretizzare: secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, il “cosacco” dovrebbe approdare in Italia per 5 milioni di euro.

I colpi Aleksandr Kokorin li ha sempre avuti. È il suo status da “bad boy” che ha frenato, molto spesso, la sua carriera ed il suo talento cristallino: la Fiorentina spera che il momento di sbandamento sia terminato. Sarebbe perfetto, lui, al fianco di Dusan Vlahovic: i toscani acquisirebbero esperienza e tecnica nella difficile corsa verso la salvezza. Il russo rappresenterebbe, infatti, un colpo importantissimo per Cesare Prandelli.

Seguici su Metropolitan Magazine

Credit foto qui

Back to top button