Calcio

Calciomercato Fiorentina, per Zeki Celik del Lille ballano ancora 4 milioni

Il DS della Fiorentina Daniele Pradè è in pressione costante per abbassare le richieste del Lille per Zeki Celik. Il difensore turco è valutato dai francesi 12 milioni di euro, mentre secondo Sky Sport, l’offerta dei viola si fermerebbe per ora a 8 milioni di euro. Il club toscano e tutta la dirigenza sono al lavoro per regalare un elemento che sarebbe imprescindibile per lo scacchiere tattico di Vincenzo Italiano, viste anche le numerose defezioni del reparto arretrato del club gigliato.

Con l’arrivo di Zeki Celik inizierebbe a prendere forma la nuova Fiorentina di Italiano

La prima giornata di campionato ha mostrato ai nastri di partenza una Fiorentina totalmente diversa da quella ammirata nella scorsa stagione. La squadra viola si è infatti presentata all’Olimpico con un piglio decisamente migliore rispetto a quello troppo spesso rinunciatario visto nella scorsa stagione sotto la gestione di Giuseppe Iachini. Solamente una sciocchezza di Dragowski e un calo di concentrazione di Erik Pulgar, infatti, hanno macchiato una prestazione corale, che nonostante le difficoltà aveva visto la squadra impattare il risultato nella ripresa. Nonostante ciò le defezioni della rosa sono ancora evidenti, soprattutto per quanto riguarda la difesa, dove la partenza di capitan Pezzella ha causato una voragine. Proprio l’arrivo d Zeki Celik darebbe man forte al reparto arretrato, dove sulla corsia destra Lorenzo Venuti è apparso inadeguato a ricoprire il ruolo da titolare.

MARCO SCALAS

Seguici su METROPOLITAN MAGAZINE

Credit foto: Twitter

Back to top button