Calcio

Calciomercato Juventus, ciao Kulusevski: cessione per il nuovo acquisto

Due giorni, ormai, alla fine delle trattative invernali di mercato. Poco meno di quarantotto ore per cercare di migliorare la rosa delle squadre. Obiettivo: mettere una toppa sugli errori commessi nelle trattative estive o soddisfare le necessità emerse in questa prima metà di stagione. La finestra di riparazione è un vero e proprio incubo per tutti i direttori sportivi sparsi in giro per l’Italia e l’Europa: pochi giorni, calciatori su piazza limitati e riluttanza nel cedere, infatti, rendono poco semplice il lavoro degli addetti alle trattative. Il periodo pandemico governato dal Coronavirus, che ha ripreso vigore con la sua variante Omicron, rende ancor più complicata questa sessione così indecifrabile. Dalla Serie A alla Serie C (passando per gli altri campionati europei), tutti i club cercano di sondare il terreno delle trattative in cerca di occasioni per il presente o di colpi in vista di una futura programmazione. Nello specifico, il calciomercato della Juventus è in pieno fermento: ecco le ultime.

Calciomercato Juventus: Dejan Kulusevski al Tottenham, assalto finale a Denis Zakaria

Dejan Kulusevski è la prima, grande, cessione della Juventus in questo calciomercato invernale. Lo svedese ex Parma, infatti, si trasferisce in Premier League alla corte di Antonio Conte. La formula è quella del prestito con obbligo di riscatto a 40 milioni di euro dopo il raggiungimento di alcune condizioni in favore del Tottenham. Piazzato uno degli esuberi, i bianconeri potranno stringere definitivamente per Denis Zakaria: trovato da tempo l’accordo con il calciatore, adesso bisognerà abbassare leggermente le richieste del club tedesco.

Seguici su Metropolitan Magazine

(Credit foto – pagina Facebook Notizie Milan)

Back to top button